Jesi Si Maschera 2015 - Carnevale Jesino ai Blocchi di Partenza | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi Si Maschera 2015 – Carnevale Jesino ai Blocchi di Partenza

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Il Carnevale jesino organizzato dall’associazione Jesi Si Maschera con il patrocinio del comune di Jesi è ai blocchi di partenza. Giovedi 12 febbraio si inizia alle 16:30 presso la galleria del p.zzo dei Convegni con il laboratorio per i più piccoli a cura di Mama Animation che proporrà attività ludiche e creative finalizzate alla realizzazione della maschera che più desiderano, potranno farsi truccare il viso da Valeria Amatiello e mangiare prodotti offerti dalla pasticceria Zoppi di Jesi.
La festa entrerà nel vivo sabato 14 febbraio con i due cortei, uno in partenza dai giardini pubblici l’altro dalla chiesa di San Giuseppe, che si uniranno poi in piazza della Repubblica dove il pubblico verrà intrattenuto dallo spettacolo dei Fuochi Fatui, dei MaoBranca, dalla break dance degli allievi della Linea Club, dalla brasilian performance a cura della palestra Il David e, nel finale, dal concerto della Baticum Band.
Domenica 15 febbraio si ripresenterà il doppio corteo ma con un cambio di stile. Sul palco in piazza della Repubblica si esibiranno la Banda Musicale di Jesi, le ragazze della Libertas con la danza artistica, i ballerini del tip tap della Dance Lab di Ancona, il gruppo Marche 800, i balli popolari dei Le Fate della Sibilla e, a chiusura, tornerà lo spettacolo dei Fuochi Fatui. Sempre domenica, mostra artistica di Luana Luminari presso la chiesa di San Nicolò e, alle 18:00, imperdibile una sua performance artistica.
Martedì’ 17 febbraio sarà una giornata dedicata ai bambini che si riuniranno a p.zzo dei Convegni per poi sfilare fino a piazza della Repubblica dove saranno intrattenuti dal gruppo Cioccolata e Caramella. Alle 18.00 inizierà il concorso delle maschere, le più originali, scelte da una giuria qualificata, verranno premiate. Alla conduzione dell’evento il presentatore Marco Zingaretti.
Nei giorni di sabato, domenica e martedì saranno presenti anche le bancarelle e lo street food nei pressi di piazza della Repubblica e negli spazi adiacenti la chiesa di San Nicolò, mentre potrete ammirare maschere e vestiti realizzati da Giusy Bellagamba e Margita Petric Mantoni presso p.zzo dei Convegni.

Jesi Si Maschera

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.