Jesi solidale, Comune e Rotary insieme per Arquata: pronti 27 mila euro | Password Magazine

Festival Pergolesi

Jesi solidale, Comune e Rotary insieme per Arquata: pronti 27 mila euro

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Jesi solidale, 20 mila euro subito ad Arquata del Tronto grazie alla sinergia tra pubblico e privato.

I fondi concorreranno a sostenere il progetto “Fenice” predisposto dal Rotary Club per la realizzazione di un nuovo centro Polifunzionale, un edificio di 100 mq a servizio della popolazione, in sostituzione del vecchio centro di aggregazione danneggiato dal sisma, un luogo dove incontrarsi e dove possano trovare sede anche le piccole comunità.

A farsi promotore della raccolta fondi il Comune di Jesi che, qualche mese fa, rese noto un conto corrente per le libere donazioni.

Perché ogni sforzo importante, ma se fatto insieme diventa più efficace per tutti.

I primi 4 mila euro sono arrivati dal cenone solidale di San Silvestro al Mercato delle Erbe, grazie alla sinergia con JesiServizi. Altri 5 mila euro sono stati donati da Santarelli Onoranze Funebri per l’acquisto dell’opera di Giorgio Roccheggiani devoluta in beneficenza. Altri fondi sono il risultato delle iniziative benefiche di Croce Rossa Italiana, EsinPlast, Federazione Italiana Teatro Amatoricompagnia teatrale La Barcaccia, coro Federico II e della solidarietà di singoli privati come il presidente del Consiglio comunale Daniele Massaccesi.  «La ripresa di una comunità parte dall’economia, per questo abbiamo aderito al progetto per la ricostruzione del centro – fa sapere il sindaco Massimo Bacci, affiancato dal vice Luca Butini – Un immenso grazie a cittadini, imprese e associazioni della città che, con grande generosità, hanno accolto l’invito del Comune di Jesi offrendo il loro contributo per un progetto a favore della popolazione di Arquata del Tronto colpita dal sisma». Un bel segnale di solidarietà illustrato in aula consiliare alla presenza del Governatore del Rotary Club Valerio Bolzacchini e del presidente del club rotariano jesino Egiziano Iencinella, affiancati dall’assistente del Governatore Maurizio Marchegiani, dal prefetto Ilaria Forconi, dal consigliere Mauro Ragaini e, in un’ottica di continuità, dal Governatore e presidente incoming rispettivamente Gabrio Filonzi e Paola Duca.

«A livello internazionale, il Rotary ha ottenuto risultati brillanti nella battaglia contro la polio, al punto che, ad oggi, ne sono rimasti pochissimi casi al mondo – ha ricordato il Governatore – Siamo una realtà che opera con concretezza sui territori e ci ha fatto molto piacere poter contare sulla disponibilità dell’Amministrazione nell’aderire al nostro progetto di ricostruzione».

Durante il conviviale rotariano al Federico II, il presidente Iencinella ha consegnato al Governatore Bolzacchini un assegno di beneficenza pari alla somma di 7650 euro, donazione del club jesino che andrà, insieme ai 20 mila raccolti dal Comune di Jesi, a sostegno del progetto Fenice.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.