Jesi, Terrazza Letteraria 2012 | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi, Terrazza Letteraria 2012

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Torna per il terzo anno consecutivo “La terrazza letteraria”, il festival organizzato e promosso dalla libreria Labotto di Pina Brunori, in collaborazione con Studio Capolinea e il Comune di Jesi.

La manifestazione si articolerà in tre giorni di inconttri con autori, presentazioni di volumi e reading letterarli, tra piazza Federico II e i locali del centro storico che si trasformeranno in caffè letterari e luoghi di discussione e confronto con gli autori. Tema conduttore dell’iniziativa sarà il viaggio, topos letterario universale declinato nel segno di Amerigo Vespucci, a 500 anni dalla morte del grande esploratore fiorentino, la cui famiglia si imparentò con i Colocci di Jesi nel 1853, a seguito del matrimonio di Antonio con Enrichetta Vespucci, sua ultima erede.

In piazza Federico II, cuore della manifestazione, si terranno incontri con autori, editorr, case  editrici per parlare di libri, sopratutto testi di narrativa di nuovi autori emergenti o appartenenti al nostro territorio. Attraverso la rete wi-fi che copra il centro storico, compresa piazza Federico II, si offrirà al pubblico presente la possibilità di conoscere le nuove piattaforme digitali applicate all’editoria, in particolare lo strumento dell’e-book.

Quattro giornate – dal 13 al 16 settembre – scandite da incontri con gli autori e gli operatori dell’editoria, in forma di conversazione con il pubblico, in più luoghi e in momenti diversi, dalle ore 17 alle ore 23, con letture pubbliche e reading serali in alcuni locali del centro: Caffé Imperiale, Osteria i Spiazzi, Taverna La Rincrocca ed Hemingway Caffè. In caso di maltempo, gli incontri previsti in piazza Federico II e ai giardini Sacco e Vanzetti (ex-carcerette) si terranno presso la Sala Maggiore del Palazzo della Signoria in Piazza Colocci.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.