Jesi, terremoto: scuole evacuate. Al via il Piano di Protezione civile | | Password Magazine

Jesi, terremoto: scuole evacuate. Al via il Piano di Protezione civile

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – La terra trema ancora. Alle 10.49, un’intensa scossa di magnitudo 3.8, con epicentro a Muccia, scuote il centro Italia, facendo tornare il terrore. Il terremoto è stato ben avvertito anche a Jesi e nei paesi della Vallesina. Tremano anche Ancona, Fabriano, il maceratese.

Al momemto, non si registrano danni a persone o strutture. Evacuate comunque tutte le scuole.

A Jesi, in attuazione al Piano di protezione civile, il sindaco ha disposto la sospensione temporanea delle attività didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado fino all’esito dei controlli dei tecnici comunali.

Tutte le sciole di ogni ordine e grado della città, nidi compresi, a seguito delle operazioni di verifica di stamane, sono risultati perfettamente agibili. Dunque il sindaco ha disposto la loro immediata riapertura.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.