Jesi, truffe ad anziani: raggiri e artefici perseguiti dalla Polizia nel 2021 | Password Magazine
Banner-Hedone
hedone

Jesi, truffe ad anziani: raggiri e artefici perseguiti dalla Polizia nel 2021

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Un Agente della Polizia di Stato mentre distribuisce l’opuscolo e risponde alle domande di una cittadina, nei pressi dell’Arco Clementino di Jesi

JESI – Durante le festività natalizie, il Commissariato PS di Jesi ha sensibilizzato la cittadinanza circa la grave
problematica delle truffe, in special modo perpetrate in danno delle fasce più deboli.
Gli Agenti della Polizia di Stato hanno distribuito, nei principali luoghi di aggregazione, un volantino edito
dalla Questura di Ancona in collaborazione con la Confartigianato Ancona-Pesaro Urbino intitolato
“Difendiamoci dai Truffatori” contenete semplici ma essenziali suggerimenti volti a prevenire i gravi
danni derivanti dalle truffe non solo patrimoniali ma anche psicologici.

Negli incontri avuti con i cittadini, gli Agenti del Commissariato PS di Jesi hanno risposto a molte domande e soddisfatto curiosità a riguardo rinsaldando il rapporto di vicinanza e fiducia.

Durante il 2021, il Commissariato di Jesi ha perseguito diversi fatti reato inquadrabili come “truffe a fasce
deboli e sensibili” spesso posti in essere con artifici e raggiri consistenti in:

Simulazioni di sinistri stradali con responsabilità a carico di congiunti e richieste di somme in danaro da parte di fantomatici “avvocati” o appartenenti alle forze dell’ordine per non procedere al loro arresto;

Finti incaricati di aziende pubbliche o di pubblici esercizi che ottengono sottoscrizioni di contratti di
fornitura di beni e servizi;

Telefonate pervenute da finti incaricati di enti statali che cercano di carpire dati personali, anche
sensibili, anche allo scopo di ottenere fraudolentemente il consenso per abbonamenti a pubblicazioni, promozioni e, più in generale, vendere indebitamente i “profili” personali a ulteriori aziende di comunicazione e marketing .

La cittadinanza è stata invitata, in caso di dubbio o perplessità ,a contattare direttamente questo
Commissariato o il 112 Numero Unico di Emergenza : gli Operatori sapranno fornire loro ogni utile risposta
per capire se si è in presenza di un truffatore .

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.