JesiCentro: «Pieno successo per le iniziative natalizie, base per il futuro»

JESI – Hanno riscosso successo in termini di pubblico e partecipazione le iniziative natalizie portate avanti grazie alla sinergia tra l’associazione Jesi Centro e l’Amministrazione comunale: si auspica che il positivo e propositivo rapporto di collaborazione rappresenti anche per il futuro il giusto modello da seguire.

A conclusione delle festività natalizie, l’associazione Jesi Centro esprime piena soddisfazione:  «Da parte di tutti gli associati vi è stata la piena consapevolezza che mai come quest’anno il centro storico sia stato animato da tantissime persone – dicono da Jesi Centro – a partire dalla data lancio del 2 dicembre e per tutto il periodo festivo». L’impegno economico dell’Associazione ha riguardato l’allestimento delle luminarie e la realizzazione di alcuni eventi ed è stato un fondamentale valore aggiunto al programma, ricevendo da Comune e Fondazione Pergolesi Spontini un prezioso supporto logistico e organizzativo. La rassegna “Jesi Natale” è stata un armonioso mix di talento e divertimento. E dunque, tra una risata e l’altra, il Natale jesino giunge al termine con gli ultimi appuntamenti a chiusura della rassegna e le operazioni di smontaggio dell’albero e delle luminarie.

A chiudere il calendario delle iniziative sull’albero-palcoscenico è stato il concerto di Alice Latini con Astralmusic delle 19 di sabato sera, la cantante ha inoltre preso parte alla cerimonia di accensione dal palchetto più alto, vicino alla stella. E per l’Epifania due gli eventi portati avanti: per i più piccini la befana in centro grazie alla Compagnia Leoni del Re e per tutti gli altri il toccante convegno al Teatro Pergolesi “Restiamo Umani” con Egidia Beretta, madre di Vittorio Arrigoni, organizzato dalla Consulta per la Pace. Presa d’assalto anche durante l’ultimo giorno di apertura, la Mostra dei presepi artistici dei fratelli Muscoloni al Palazzo dei Convegni ha superato abbondantemente le 10 mila presenze nel periodo natalizio.

Tirando le somme, il bilancio di questo Natale 2018 per l’Amministrazione comunale è stato positivo: «Un mese pieno di iniziative, ricco di soddisfazioni – aveva detto l’assessore al Turismo e al Commercio Ugo Coltorti –  la risposta della città è stata straordinaria: è il frutto di una sinergia con tutte le associazioni di categoria, in particolar modo Jesi Centro. Il palco-albero, che piaccia o meno, ha ospitato molti spettacoli, rendendo questo Natale molto accattivante: una situazione del genere non si era mai registrata a Jesi».

E dunque, accantonate tutte le feste, lunedì sono iniziate le operazioni di smontaggio degli addobbi che hanno reso particolare l’atmosfera della città. Le luminarie di Corso Matteotti e piazza della Repubblica saranno smontate durante tutta la prossima settimana: tramite un’ordinanza, da lunedì 14 a sabato 19 le due aree pedonali urbane verranno mutate in ZTL per il transito e sosta di mezzi utilizzati per i lavori di smontaggio.

Su queste positive basi l’Associazione Jesi Centro assicura il proprio impegno per la programmazione di ulteriori future iniziative: «Siamo pronti a lavorare al fianco del Comune e di tutti coloro che concretamente vorranno dare il proprio sostegno per rendere il cuore della città sempre più vivo e pulsante».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*