Astralmusic

Jesina, due nuovi innesti: Capone in difesa, Bordo a centrocampo

Astralmusic

JESI – La Jesina comunica di aver affidato le chiavi della difesa al veterano Alessandro Capone e di aver blindato il centrocampo con la qualità di Lorenzo Bordo.

Alessandro Capone, 34 anni, centrale difensivo di 1,87 di altezza, è ormai un giocatore navigato in serie D dove vanta oltre 300 presenze, collezionando anche 26 gol. Nelle ultime stagioni ha vestito la maglia della Pianese, ma ha militato anche in altre importanti realtà calcistiche della categoria, facendosi apprezzare per carattere e determinazione.

“Capone – ha detto di lui mister Ciampelli – rappresenta l’identikit del giocatore che volevo in difesa. Un centrale esperto, carismatico e con una forte leadership, in grado di guidare un reparto che avrà una età media necessariamente giovane. Ha qualità tecniche importanti anche in fase di impostazione. E, non da ultimo, ha familiarità con il gol, specie nelle palle inattive. Ho particolarmente apprezzato di lui il fatto che, sebbene avesse ricevuto proposte vicino casa (è di Lecce, ndr), ha scelto di venire a sposare la causa leoncella”.

Lorenzo Bordo, 22 anni di Viterbo, è un giocatore ben conosciuto da Davide Ciampelli che lo ha allenato negli Allievi nazionali di Perugia, società dove ha completato il percorso fino alla Primavera, prima di approdare in serie D. Qui ha militato nel Gavorrano, nel Savona e infine nella Sangiovannese, centrando in tutte e tre le stagioni i playoff.

“È un centrocampista centrale – lo inquadra mister Ciampelli – che ha qualità tecniche importanti. Sa giocare a calcio, all’occorrenza si adatta anche a difensore centrale, ha una struttura fisica importante. Sarà il nostro play basso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*