Junior Jesina Scuola Calcio 'Roberto Mancini', obiettivi e progetti per la stagione | Password Magazine
Banner4Baffi

Junior Jesina Scuola Calcio ‘Roberto Mancini’, obiettivi e progetti per la stagione

JESI – Si è svolta ieri presso la residenza municipale la conferenza stampa per la presentazione di progetti e obiettivi per la stagione agonistica 2020/2021 della Junior Jesina Libertas Scuola Calcio Roberto Mancini. Presenti all’incontro l’assessore allo sport Ugo Coltorti, il presidente onorario Aldo Mancini, il presidente Sirio Tantucci, il vice Marco Lorenzetti, il direttore Generale Marco Cerioni, il segretario Maurizio Giuliani, il responsabile scuola Calcio Carlo Pirani, l’Allenatore della prima squadra Giacomo Bacchetti e il giocatore Alberto Rotatori.

Innanzitutto, la nuova stagione agonistica dei 300 ragazzi della Jesina Juniores si apre con il ritorno di Giacomo Bacchetti come allenatore della prima squadra.

Nel breve periodo, la società punta poi alla sistemazione del campo sportivo Pergolesi e degli spogliatoi, la possibilità di utilizzarne l’auditorium per incontri didattici e la creazione di una categoria Juniores al fine di dare continuità al percorso calcistico dei ragazzi che escono dalla categoria “allievi”.  Si procederà inoltre alla riqualificazione del campo sportivo Pirani, ex Boario, entro due anni, e verrà perseguito l’obiettivo di creare un centro federale sportivo a Jesi.

IMG_4677

«Puntiamo sulla formazione dei tecnici e dei ragazzi, non solo tecnica ma anche morale, come è insito nel nome stesso ‘scuola calcio’»  ha detto il Direttore Generale Marco Cerioni, sottolineando il valore più importante della Junior Jesina, enfatizzato anche dal Presidente Onorario Aldo Mancini.  Su ciò si è soffermato anche il presidente Sirio Tantucci, che indica la Junior Jesina come punto di riferimento: «Fare calcio è passione, creare uomini è una finalità da noi prefissata da sempre».

«La Scuola Calcio promuove un’azione educativa edificante per i bambini e le famiglie che si avvicinano al calcio” – fa sapere il Responsabile della Scuola Calcio Carlo Pirani. – Il nostro obiettivo è formare il bambino e farlo crescere come uomo, affinché sia aggrappato ai valori dello sport dentro e fuori il campo»

L’assessore allo sport Ugo Coltorti parla della Società Junior Jesina come una realtà che ha sempre creduto in progetti e che ha sempre guardato oltre affermando che «i presupposti per fare bene ci sono tutti. Lo sport e la città di Jesi hanno bisogno di nuovi progetti».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.