La Consulta della Pace di Jesi alla marcia Perugia-Assisi

JESI – La Consulta della Pace di Jesi aderisce alla marcia Perugia-Assisi del 19 ottobre e organizza un pullman per favorire la più ampia partecipazione. L’appuntamento in terra umbra, quest’anno, assume infatti una importanza particolare, non solo perché si tratta dell’edizione n.20, ma perché coincide con il centenario dello scoppio della prima guerra mondiale.

“Dopo cento anni di orribili massacri e crimini contro l’umanità – scrive la Consulta della Pace di Jesi – è venuto il tempo di riconoscere che la pace è un diritto umano fondamentale della persona e dei popoli, pre-condizione necessaria per l’esercizio di tutti gli altri diritti umani. Un diritto che deve essere effettivamente riconosciuto, applicato e tutelato a tutti i livelli, dalle nostre città all’Onu”.

Il pullman della Consulta della Pace partirà alle ore 6.45 del 19 ottobre da porta Valle  (piazzale dei Partigiani) e raggiungerà alle 9 Ponte San Giovanni dove sarà il congiungimento con la marcia. Si tratta di 20 km da percorrere per arrivare ad Assisi (in alternativa è possibile arrivare con il bus fino a Santa Maria degli Angeli e fare gli ultimi 5 km a piedi,  oppure prendere le navette a disposizione). Alle ore 15 è previsto l’arrivo alla Rocca Maggiore di Assisi e la manifestazione conclusiva. Il rientro a Jesi è fissato alle ore 20.

Il costo del pullman è di 15 euro. Informazioni (anche su altre opzioni per non camminatori) e prenotazione obbligatoria ai numeri 340 2367345 (Daniele Fancello), 347 3679744 (Maria, pomeriggio), 338 3697329 (Giorgio) o all’indirizzo mail  consulta.pace@aesinet.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*