«La Cultura Vien Viaggiando» del Ctg Vallesina va online | Password Magazine

«La Cultura Vien Viaggiando» del Ctg Vallesina va online

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Torna “La Cultura Vien Viaggiando”, la rassegna dedicata alle esperienze di viaggio, alla scoperta di posti unici al mondo, organizzata dall’associazione Centro Turistico Giovanile (CTG) “Vallesina” di Jesi.

L’evento, ripensato nella nuova formula “Covid 19 #iorestoacasa”, è in programma per domenica 6 dicembre, alle ore 17, sulla pagina Facebook “Ctg Vallesina – Jesi”.
«Sarà un’edizione speciale – fa sapere il presidente del CTG Vallesina Maurizio Gualdoni -. Non essendo possibile svolgere gli incontri in presenza, come di consueto negli anni passati, a causa dell’emergenza epidemiologica in atto, abbiamo pensato di ricorrere ad appuntamenti in modalità con line sempre con l’intento di coinvolgere e stare vicino alla comunità a casa in questo periodo particolare» .
La rassegna di quest’anno sarà dedicata a racconti di viaggiatori che durante il periodo della quarantena hanno partecipato all’iniziativa on line  “Viaggiando da casa”  sempre promossa dal Ctg Vallesina. in cui si invitava a pensare come promuovere la rinascita turistica dei luoghi in cui viviamo esprimendosi in diversi modi: letterario, fotografico e artistico.
«Tale iniziativa ha riscontrato una numerosa partecipazione di pubblico – spiega Gualdoni – in tanti hanno inviato i loro lavori, tutti con l’intento di far conoscere il nostro Paese e la nostra regione Marche, realtà spesso poco conosciute, e con l’entusiasmo di tornare presto a viaggiare insieme verso località inconsuete dove fare turismo spesso significa anche integrazione, solidarietà ed emozioni».
locandina_2020 (1)
Il coordinatore Ctg della rassegna Daniele Pinti ha pensato di dedicare a loro una puntata speciale in cui attraverso alcuni video verranno trasmessi al pubblico a casa quelle emozioni e quelle sensazioni vissute dai protagonisti durante il loro viaggio fatto di ricordi e  fantasia.
Sarà il Centro Turistico Giovanile ad introdurre la serata con un breve video sugli Aca – Animatori Culturali Ambientali in cui si promuoverà un corso di formazione con l’obiettivo di stimolare nelle persone, soprattutto nei giovani, la curiosità e la conoscenza delle tipicità di luoghi in cui vivono, con approfondimento degli aspetti culturali, storici, enogastronomici ed ambientali.

Sempre nel corso della serata di domenica sarà presentato il libro “A tavola con il Ctg” un ricettario che raccoglie tutte le ricette, scritte dal pubblico durante il periodo della quarantena, corredato da foto e consigli utili come ad esempio l’accostamento con il vino.

La rassegna vanta il patrocinio del Comune di Jesi, della Regione Marche e del Consiglio Regionale Assemblea Legislativa delle Marche.

Data la tipologia dell’evento (online), stavolta non ci sono limiti alla partecipazione e tutti saranno in benvenuti: basterà semplicemente collegarsi online alla pagina Facebook “Ctg Vallesina – Jesi” e seguire la diretta!

Il programma

#viaggioconlafantasia
“…sedendo e mirando, interminati spazi di là da quella …”
a cura di:

I protagonisti attraverso la pittura, il componimento letterario e le foto intendono valorizzare e promuovere la rinascita turistica della Vallesina con il suo paesaggio ricco di caratteristici piccoli borghi situati per le colline marchigiane.

#ri-scoprirelitalia
alla riscoperta del nostro magnifico paese
a cura di:

I protagonisti propongono dei brevissimi filmati per promuovere l’arte, le montagne ed il mare del nostro Paese alla scoperta di luoghi molto poco conosciuti, eppure dall’immenso valore storico. Si partirà dalla nostra città di Jesi per poi viaggiare dal nord al sud Italia.

# ri-partiremodinuovo
tra classico senza tempo e sguardo al futuro
a cura di:

I protagonisti propongono un video con l’intento di rilanciare l’entusiasmo di ritornare a viaggiare tra il classico ed il futuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.