La Jesina ruggisce a Fabriano e vince: 2-0

FABRIANO – Successo prezioso per la Jesina, che nel derby di Fabriano ritrova una vittoria che mancava da cinque turni. I leoncelli soffrono nella prima mezz’ora e si salvano a ripetizione grazie al palo sul colpo di testa di Fumanti all’8’ e alle parate di Tavoni su Zepponi e Baldini. La gara cambia al 38’, quando i locali restano in dieci per il rosso a Conti, che mette giù al limite Trudo, lanciato a rete. Con l’uomo in più, Jesina in vantaggio al 44’: Trudo mette in mezzo, il fabrianese Bambozzi pasticcia e serve Giovannini, che fa 0-1. Fabriano Cerreto subito vicino al pari con la traversa di Forò prima della pausa. Poi nella ripresa altro pasticcio di casa col portiere Spitoni e Trudo, all’ennesimo sprint, ruba palla e segna il raddoppio.

Fabriano Cerreto

0

Jesina

2

Fabriano Cerreto (4-1-4-1): Spitoni; Conti, Fumanti, Labriola, Girolamini (35’ st Fenati); Forò (18’ st Salciccia); Zepponi, Baldini (9’ st Cusimano), Bambozzi, Pero Nullo (14’ st Piergallini); Zuppardo. All. Monaco

A disp. Monti, Tafani, Ibojo, Dauti, Rasino.

Jesina (4-1-4-1): Tavoni; Calcina, Giorni (1’ st Sassaroli), Gremizzi, Anconetani; Carotti; Giovannini (35’ st Montuori), Zannini, Magnanelli, Parasecoli; Trudo (34’ st Pierandrei). All. Bedetti

A disp. Bolletta, Serantoni, Aprile, Gjuci, Valdes.

Arbitro: Tchato di Aprilia

Reti: 44’ Giovannini, 21’ st Trudo

Note: ammoniti Calcina, Gremizzi, Bambozzi, Fumanti; espulso 38’ st Conti per fallo da ultimo uomo; corner 7-5; spettatori 700 circa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*