La nicchia della profumeria, creatori di sensazioni a Jesi …e non solo | | Password Magazine

La nicchia della profumeria, creatori di sensazioni a Jesi …e non solo

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

E-TENDENZE /A cura di Elisabetta Landi – “L’olfatto è il nostro senso più arcaico: l ‘emozione che ti dà una fragranza è immediata.  Un profumo può farti viaggiare attraverso il tempo e lo spazio e farti sentire ancora una volta in un luogo che hai amato o con qualcuno che hai amato…”

E-tendenze questa settimana vi porta nel mondo della profumeria di nicchia, anche definita “artistica”, “selettiva”, “ artigianale”…di cosa si tratta?

«E’ la profumeria che si caratterizza per unicità, coerenza e continuità, oltre che nella produzione e nella selezione dei canali distributivi.
Per continuità si intende la creazione di profumazioni fatte per durare nel tempo, non per seguire tendenze e mode, coerenza perché queste fragranze rispecchiano nelle scelte lo stile e la filosofia dell’azienda e del naso che le crea, unicità perché ci si ispira ad uno stile personale del creativo, svincolato dall’accettazione di un largo numero di consumatori e da logiche di marketing, che dettano un loro possibile successo»: dal blog di Maurizio Lembo, ideatore del progetto l’Officina delle Essenze, dopo molti anni spesi nel promuovere la cultura della profumeria artistica.

La redazione ne ha parlato con un’esperta del settore, dal 1968 al pubblico con la sua boutique di profumi ed alta cosmesi, Rosalba Montapponi della Profumeria Nuova Harmony a Jesi.
«Mi sono accorta che qualcosa stava cambiando, le grandi aziende stavano diventando sempre più per un largo consumo, a discapito di qualità e ricerca del prodotto. Negli anni’70 e ’80 ho lavorato con i più noti marchi, da Chanel a Estee Lauder, con grandissime soddisfazioni, poi ho deciso il cambio di rotta e dal 1994 ho selezionato solo marchi di alta cosmesi e di profumeria “artistica”, un vero rischio!
Fui una pioniera, ma oggi quella scelta mi ha premiata».

La differenza dei profumi artistici è che raccontano delle storie: la creatrice del marchio Keiko Mecheri, che è ai più alti livelli della profumeria artigianale da oltre un decennio, ha fuso la sua personale esperienza di studi di belle arti in Giappone, con quella di Meicheri algerino designer di successo.
Insieme si ispirano ad esperienze sensoriali avute nei loro viaggi, dal tocco di un tessuto al profumo di una spezia.
Atelier Cologne è la prima maison di profumi interamente dedicata alla colonia. Nasce dall’incontro di Sylvie Ganter e Christophe Cervasel e dal loro amore condiviso per il leggendario classico della profumeria.
Lubin nasce come profumiere dei reali di Francia, già da fine ‘700.

«Quando propongo un profumo, regalo una storia, un’emozione, ogni cliente si prende del tempo per immergersi in una dimensione più profonda, intima e trovare la sua nota» ci svela Rosalba.

La scelta è stata netta dunque, nessun ibrido, per questo la Profumeria Nuova Harmony è una boutique 100% profumeria artistica e alta cosmesi ed è un riferimento nel settore da oltre 20 anni.
Fra i marchi: Memo Paris, Stephane Humbert Lucas 777, Lubin, Mona di Orio, Aedes De Venustas, Atelier Cologne, L’Officina delle Essenze,  Keiko Mecheri.

Ad Ancona, invece, la nuova generazione della profumeria selettiva apre nel 2014 con la boutique Persuasion che rispecchia in tutto la personalità della titolare Roberta Visconti, che per anni è stata truccatrice, consulente d’immagine e formatrice con le più importanti aziende del settore. I giovani si avvicinano a questo genere di prodotti?


«Si, si sta abbassando l’età media dei consumatori che si incuriosiscono, ma resta comunque una nicchia della nicchia, anche perché è un prodotto difficilmente acquistabile on line, l’esperienza dell’acquisto di persona è fondamentale per percepire la qualità del prodotto – e aggiunge  – il tipo di clientela della profumeria artistica è più femminile che maschile, gli uomini si stanno appassionando più lentamente, e in genere chi inizia ad usare queste fragranze raramente torna all’uso di prodotti di massa».

Cosa troviamo fra le essenze di questi profumi?
«In queste ultimi stagioni le essenze più usate sono l’arancio del Brasile, la vaniglia del Tahiti, lo zenzero, la mirra della Namibia e l’oud (genericamente legno), e delle fragranze con essenze orientali». I marchi presenti nella boutique PERSUASION si differenziano anche per la selezione di edizioni limitate, fra cui: Casa Moratim, Morud, Memo Paris, Stephane Humbert Lucas 777, Le Grand Crus, David Jourquin, Buadicea De Victorius, So Oud, Keiko Mecheri, Dear Rose, Brecourt, Etat Libre D’Orange, Von Eussersdorff New York.

Roberta ci confida: «Alle mie clienti consiglio di mixare più fragranze per creare un loro stile personale, sempre che siano profumi artigianali e che possano quindi sposarsi come profumazioni, uno su tutti il binomio di un bouquet fiorito con una fragranza dalle note speziate…e per l’inverno profumi caldi e avvolgenti, che sanno di rosa intensa, di cipria, di incenso, di pelliccia».

Con il costo di un profumo si può accedere ad un piccolo lusso di alta maestria artigianale…Curiose? non resta che testare il vostro naso su queste ricercate suggestioni per l’olfatto.

PROFUMERIA NUOVA HARMONY, Vicolo San Nicolò, 1b – Jesi

PERSUASION, Via Benincasa, 1 Ancona

PROFUMO Via Brera, Milano
L’OLFATTORIO FIRENZE Via Tornabuoni, Firenze
NALDI Via Indipendenza, Bologna
PROFUMERIA ARTISTICA ACQUA E SAPONE Via San Felice, Bologna
CAMPO MARZIO Via di Campo Marzio, Roma
VITTORIA PROFUMI Via Trento, Civitanova Marche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.