La Notte Bianca a Jesi tra shopping, musica e moda | | Password Magazine

La Notte Bianca a Jesi tra shopping, musica e moda

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 

JESI – Notte Bianca ai blocchi di partenza. Venerdì 1° Luglio, dalle ore 21.00 fino alle 3.00, il centro storico di Jesi vivrà di shopping, concerti, spettacoli ed attrazioni per la notte più lunga dell’estate. L’iniziativa, la cui organizzazione è in capo all’associazione Jesi Centro, quest’anno si unisce alla musica e alla moda con piazze ricche di eventi mentre i negozi  resteranno aperti fino alle 24.00 per l’anteprima dei saldi.

In piazza della Repubblica, a partire dalle 21.15, ci sarà una delle tappe provinciali – la prima per essere precisi – del concorso Miss Italia 2016. La serata, condotta da Marco Zingaretti, con il coordinamento di Relife Servizi di Giuseppe Filloramo, alternerà defilè di moda, con le miss che indosseranno capi e firme di negozi della zona, a momenti di musica, ballo e promozione delle realtà commerciali della Vallesina. Ospite della serata il ballerino di “Amici” Andreas Muller. Una giuria popolare e variegata, composta da una decina di personaggi, selezionerà le migliori tra le 20 ragazze partecipanti a cui, per un mix tra bellezza e carisma, andranno in premio le 5 fasce divise per categoria. Sarà eletta anche Miss Jesi. Il concorso proseguirà con altre 9 tappe successive fino all’elezione finale di Miss Marche 2016 e all’accesso alle preselezioni di Jesolo.

Da sinistra Tania Luminari, Daniele Perticaroli (Libero Arbitrio), Giuseppe Filloramo (Relife Servizi).

In piazza Colocci, invece, la birreria Libero Arbitrio in collaborazione con l’associazione musicale Valvolare propone l’evento “Prima che arrivi la Polizia”, una serata musicale divisa in quattro parti: alle ore 22.00 concerto dei Crosswalkers, con le cover dei Beatles; alle ore 24.00 musica elettronica con i Sinking Selkis; ore 00.45 si prosegue con gli AM I RIGHT (Electro/Dance/Pop) e alle 1.30 DJ BRUNO fino alle 3.00.

Sempre in piazza Colocci, grazie alla sinergia tra Jesi Centro e Fondazione Cassa di Risparmio, resterà aperta a Palazzo Bisaccioni la mostra “La Scuola Romana”.

“Jesi Centro si impegna a far rispettare i limiti di orario imposti e a far progressivamente e sensibilmente diminuire, a partire dalle 2.00, l’intensità delle emissioni acustiche – ha rassicurato la presidente dell’associazione Tania Luminari – Per quanto riguarda la sicurezza, sono già state allertate le forze di polizia e carabinieri, oltreché richiesto un presidio Croce Verde. Resteranno aperti i bagni diurni mentre vigileremo anche sulla somministrazione di alcolici: solo bicchieri di plastica e divieto di concedere quel goccio in più a chi ha già alzato eccessivamente il gomito”.

Marco Zingaretti

“La consapevolezza che ci si muove in uno dei centri storici più belli della nostra regione e il rispetto delle esigenze dei residenti sono le direttrici lungo le quali l’Amministrazione chiede si muova la programmazione delle iniziative, specie quelle estive, trovando un riscontro sempre maggiore da parte degli interlocutori – fa sapere il vice sindaco e assessore alla Cultura Luca Butini – I commercianti costituiscono una componente importante del centro che deve muoversi in armonia con l’altra componente indispensabile per la vita e la vitalità della parte antica e storica della città, vale a dire i residenti: compito dell’Amministrazione è proporre e cercare un punto di equilibrio, non sempre facile nella nostra come in nessun’altra città italiana. Relativamente a questo evento crediamo però che negli ultimi anni gli organizzatori e gli sponsor abbiano colto il messaggio, abbinando all’apertura serale degli esercizi commerciali una tipologia di intrattenimento che richiami in centro un pubblico variegato”.

Durante la serata, i locali del centro offriranno nel proprio spazio esterno e interno musica di vari generi, sempre ottemperando alle disposizioni in materia di limiti di orario e di emissioni acustiche: in particolare, nello spazio davanti al Bar Veramente in Corso Matteotti e in piazza Federico II davanti al Rambaldus si svolgeranno altri due concerti live.

I negozi del centro storico saranno aperti anche sabato sera, 2 luglio, per l’avvio della stagione dei saldi. 

 Chiara Cascio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.