La passeggiata colorata del candidato Massimo Bacci | Password Magazine

La passeggiata colorata del candidato Massimo Bacci

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI –  Magliette colorate addosso e via, all’insegna del “Jesi Ora – Non Fermiamoci”. Dai giardini di viale Cavallotti a piazza Federico II. Passando per corso Matteotti, piazza della Repubblica, Via Pergolesi.

In un sabato di mercato vuol dire dire passare tra una folla che occupa quasi tutti gli spazi. In soldoni, visibilità.

Il candidato sindaco  Massimo Bacci in testa a guidare la pattuglia composta da un discreto numero di candidati consiglieri delle 4 liste civiche che lo appoggiano. Ma non solo. Si sono aggiunti anche simpatizzanti. Compreso Otter, il labrador di due anni e mezzo di Luca Butini, condotto dalla consorte Francesca Pappagallo. Presenti anche Marisa Campanelli, Cinzia Napolitano, Pino Gullace, Paola Lenti, Daniele Massaccesi, Salvatore Pisconti.

Un’ora e mezza circa, dalle 10.00 alle 11.30 – poi c’era da presenziare all’inaugurazione del monumento  in piazzale San Savino – durante la quale il Sindaco uscente si è soffermato a chiacchierare con diversi cittadini che, naturalmente, hanno approfittato per esporre i loro problemi, dal parcheggio Mercantini – che non potrà continuare a essere gratuito – ai cassonetti per i rifiuti, agli impianti di risalita, al traffico.

Davanti alla pasticceria “Bardi”, in piazza, tra le bancarelle, al “Caffè Imperiale” ,dove il titolare Giorgio ha scherzato un po’ con tutti, davanti all’entrata della sede comunale, presso la biblioteca Salara.

“Sì – afferma Bacci – abbiamo parlato con diverse persone. Questa passeggiata è stata un modo per condividere tra di noi un momento di riflessione in mezzo alla gente. Compatti e colorati, con i colori che danno un senso di allegria, perché questa è una campagna elettorale per l’elezione di un Sindaco, mica è questione di vita o di morte”.

I partecipanti alla passeggiata si sono sciolti davanti al negozio “Il nido delle Farfalle”.

Chissà, forse un luogo premonitore. In attesa di spiccare il volo…

Pino Nardella

1 Commento su La passeggiata colorata del candidato Massimo Bacci

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.