"La Planettiana, pagine di bellezza" dalla Biblioteca un gadget di valore | Password Magazine
Festival Pergolesi

“La Planettiana, pagine di bellezza” dalla Biblioteca un gadget di valore

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Sita nel Palazzo della Signoria, straordinaria opera rinascimentale dell’architetto Francesco di Giorgio Martini, la Biblioteca Planettiana costituisce da sempre uno dei luoghi più belli e allo stesso tempo ricchi di segreti da scoprire, di tutto il territorio della Vallesina. Nel tempo molte sono state le prestigiose donazioni fatte alla biblioteca, tanto da raggiungere un patrimonio librario di oltre 150’000 volumi. Troviamo inoltre archivi storici di famiglie nobiliari e comunali spesso consultati per ricerche sia a livello territoriale che europeo.

In una città come quella di Jesi che anno dopo anno cerca di incrementare il turismo, dalla Biblioteca Planettiana hanno deciso di racchiudere parte di questo patrimonio in un gadget dal prezzo più che abbordabile (10€) ma dal grande valore in termini di contenuto.  “La Planettiana, pagine di bellezza” un breve percorso che si snoda per immagini, un viaggio nel tempo e nello spazio, nella dimensione assoluta della pura bellezza.

Una cartellina finemente composta con l’inconfondibile immagine di copertina della sala dei mappamondi, al cui interno potremo trovare schede dove vengono riprodotte incredibili rarità da secoli diversi. Immagini dell’antica torre del Palazzo della Signoria, quando aveva il campanile ben più alto di ora (caduto e ricostruito a causa di un terremoto), testi rari e di enorme valore costoditi con orgoglio negli scaffali della biblioteca, e molto altro. Un gadget di sicuro valore per qualsiasi turista e probabilmente utile anche a molti abitanti della zona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.