La ricosrituzione del Fondo sociale regionale: la richiesta dei Comuni e degli operatori | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

La ricosrituzione del Fondo sociale regionale: la richiesta dei Comuni e degli operatori

sdr

JESI – La ricostituzione del Fondo Sociale Regionale: è quello che è stato chiesto a gran voce ed all’unanimità da tutti i soggetti che, a livello regionale, operano nel sociale e che si sono ritrovati giovedì 26 ottobre al Convegno La Gestione associata dei servizi sociali” organizzato presso la Fondazione Colocci dall’Azienda Servizi alla Persona “ASP Ambito 9” di Jesi e dall’Ambito Territoriale Sociale 8 di Senigallia. Presenti il sindaco di Jesi, Massimo Bacci, il presidente ed il direttore dell’ASP Ambito 9, Sergio Mosconi e Franco Pesaresi ed il presidente dell’Assemblea dei soci, Marco Bini. Presenti anche il vice presidente di Anci Marche; Goffredo Brandoni, il rappresentante di Cgil, Cisl, Uil Marche, Sauro Rossi; ed il presidente della IV Commissione Regione Marche, Fabrizio Volpini, per le conclusioni. Molto numeroso il pubblico presente costituito da Amministratori Locali, Dirigenti pubblici, operatori del Settore Sociale e del Terzo Settore (sindacati, cooperative sociali, associazioni) proveniente da tutta la Regione.

Il decreto legislativo n. 147/2017 obbliga a realizzare degli enti per la gestione associata a livello di Ambito Territoriale Sociale. Il convegno ha quindi affrontato il tema della gestione associata dei servizi sociali in Italia, illustrato dal dott. Pesaresi, e le varie esperienze nella Regione ad iniziare dall’Azienda Servizi alla PersonaASP Ambito 9” di Jesi, che è il braccio operativo dei 21 Comuni dell’Ambito Territoriale Sociale 9 di Jesi, per i quali gestisce i servizi socio-sanitari e assistenziali.

Sono state inoltre illustrate le esperienze dell’Ufficio Comune di Senigallia e dell’Unione dei comuni montani dei Sibillini ad opera dei rispettivi coordinatori di Ambito Sociale, Maurizio Mandolini e Valerio Valeriani.

Il convegno ha invitato la Regione ad accompagnare questo percorso per la gestione associata dei servizi sociali e per la ricostituzione del Fondo Sociale Regione per gli Ambiti Territoriali Sociali che sono strumenti indispensabili per un welfare forte e diffuso che affronti nella Regione Marche i difficili problemi dell’oggi (povertà, disagio sociale, disabilità, anziani, ecc.). Brandoni ha fatto presente che l’ANCI Marche sostiene la richiesta di ricostituzione del Fondo Sociale Regionale, mentre il presidente Volpini, preso atto della forte richiesta del territorio, si è impegnato a lavorare per questo risultato, chiedendo la collaborazione di tutti i soggetti che operano nel sociale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.