La Sangiustese fa le scarpe alla Jesina e passa al "Carotti": 0-1 | | Password Magazine
Festival Pergolesi

La Sangiustese fa le scarpe alla Jesina e passa al “Carotti”: 0-1

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Meno Jesina, più Sangiustese. E visto che la matematica non è un’opinione, alla fine i conti tornano con la vittoria che si portano a casa gli ospiti “calzaturieri”: 0-1.

E avrebbero potuto incrementare ancor più il bottino se solo avessero sfruttato il rigore concesso e sventato dall’estremo leoncello.

Tirava vento sul “Carotti” e con le folate se ne sono andate anche le poche idee di questa Jesina che in casa, pur lamentando assenze importanti, come quelle di Carotti e Trudo, concede in tre partite ben 7 punti agli avversari. La matematica, appunto.

La Sangiustese ha dettato ritmi e gioco anche senza fare grandi cose, ma quelle piccole le ha fatte bene, anzi benissimo. Facendo le scarpe ad un’avversaria che la precedeva di un punto in classifica.

Primo tempo di marca ospite ma il Tiki Taka della squadra di Senigagliesi manteneva palla senza  incutere timori eccessivi in area se non al 14’ con l’ex Proesmans il cui tiro veniva deviato in angolo da Bolletta e sul finire (41’) quando Enow si mordeva le mani per non essere riuscito a scodellare in rete, pur arrivando in spaccata, un pallone che chiedeva solo di essere buttato dentro.

Secondo tempo con stesso copione, anche se ci aspettava una Jesina quantomeno volitiva. Non pervenuto. E fatalmente, dopo averlo sfiorato e cercato (Moccia  55’, Laringe 62’), il gol i rossoblù lo trovavano.

Era Cheddira (66’) che beffava la difesa di casa deviando in rete di testa, da pochi passi, una sfera rimpallata dopo un tiro di Moretti.

L’occasione del raddoppio arrivava al 74’ per un fallo in area di Gremizzi sul folletto Cheddira. Ma Scognamiglio, incantato dal vento e da Bolletta, si faceva deviare da quest’ultimo il tiro in angolo.

JESINA –SANGIUSTESE  0 – 1

Reti: Cheddira  (S al 66’)

JESINA: Bolletta, Cameruccio, D’Alessio (Anconetani  54’), Parasecoli  (Carnevali  85’));  Giorni, Gremizzi, Sassaroli, Magnanelli; Pierandrei, Margarita, Giovannini (Silvestri  64’) All. Franco Gianangeli. A disposizione:  Tavoni, Serantoni,  Calcina, Zannini, Scudiero, Generali.

SANGIUSTESE:  Chiodini, Marfella, De Reggi, Perfetti (Cesca  65’); Enow, Scognamiglio, Laringe (Santagata 85’), Proesmans; Cheddira (Pagliarini 93’), Moretti (Tascini 80’), Moccia (Calamita 75’). All. Stefano Senigagliesi. A disposizione:  Schiavoni, Porfiri, Laurenti, Argiolas

Arbitro: Gilberto Gregoris di Pescara, coadiuvato da Francesco De Santis di Avezzano e Stefano Papa di Chieti

Note:  Spettatori  700 circa. Ammoniti:  Sassaroli, Parasecoli, Pierandrei, Chiodini.

Pino Nardella

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.