La statua di Federico II sarà spostata ma non in piazza | | Password Magazine

La statua di Federico II sarà spostata ma non in piazza

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – La statua di Federico II troverà sì una nuova sistemazione ma non sarà però l’omonima piazza, per incompatibilità di dimensioni. Ad annunciarlo è il sindaco Massimo Bacci, a seguito della mozione del consigliere comunale delegato al Turismo Giancarlo Catani che ha chiesto alla Giunta “una preventiva valutazione tecnico-progettuale ed economica, in collaborazione con le Fondazioni cittadine che hanno ivi sedi / attività e proprietà, per individuare in piazzaFederico II un sito dove allocare definitivamente la statua dell’imperatore svevo”.

La statua, in bronzo, supera i 4 metri in fatto di altezza e poggia su un basamento di marmo per un peso complessivo di 15 quintali.

“Le enormi dimensioni potrebbero non adattarsi a piazza Federico II – puntualizza Bacci – La volontà di spostare la statua dentro le mura c’è ma è necessario prima trovare un posto confacente onde evitare pasticci”.

La statua di Federico II venne collocata nel dicembre 1995 accanto alla Porta Bersaglieri.  L’Imperatore è raffigurato con la barba e folta chioma, nel pieno della sua maturità, con la tunica e la stola tipiche degli Imperatori Romani d’Oriente. Dalle spalle discende il manto regale, già del nonno Ruggero II il Normanno.
Il monumento è opera della collaborazione di due scultori, Benedetto Robazza di Roma e Herman Schwahn, autori dei due bozzetti originali sviluppati da Massimo Ippoliti di Jesi.

(Foto: Comune di Jesi)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.