La tradizione non si ferma, tornano le campanelle di San Floriano | Password Magazine

La tradizione non si ferma, tornano le campanelle di San Floriano

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Le campanelle di San Floriano lo scorso anno, in pieno lockdown, hanno risuonato in un Duomo completamente vuoto grazie a Don Claudio Procicchiani, in un video lanciato durante il PaliOnline. In questo 2021 la situazione sembra in miglioramento ma diverse restrizioni restano e sicuramente, dopo l’annuncio del rinvio al 2022 del prossimo Palio di San Floriano, nessuno si aspettava il classico e partecipato corteo delle campanelle, a seguito della benedizione al Duomo, guidato dai Tamburi Junior e con spettacoli annessi. Ma l’Ente Palio San Floriano, associazione organizzatrice in collaborazione con la Diocesi, fa sapere oggi tramite i suoi canali social che la tradizione non si fermerà e delle attività utili a celebrare la ricorrenza saranno messe in piedi. Intanto ufficializzando che da oggi è possibile comprare, ad offerta libera, presso la sede in Piazza Baccio Pontelli, lunedì e giovedì dalle 17 alle 19 e sabato dalle 10 alle 12, la propria campanella di terracotta.

56968285_2284700928256095_5778328710889340928_n

In attesa di scoprire i 3 percorsi, al posto del Palio, completamente originali legati al tema #NuovoMondo lanciati un mese fa dall’associazione, questa riconferma di un tradizionale momento per la città di Jesi e per tutta la Vallesina (vedremo come), a pochi giorni dal decreto che prevede il possibile ritorno alla zona gialla, è un altro piccolo segnale di ottimismo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.