Ladra di profumi sorpresa a rubare tra gli scaffali, denunciata

ANCONA  – Un equipaggio delle volanti della task-force messa in campo dalla Questura di Ancona interveniva ieri pomeriggio intorno alle 17:30, nella zona Baraccola di Ancona, ove in un supermercato era stata segnalata la presenza di una donna che armeggiava con fare sospetto negli scaffali della profumeria. Giunti sul posto gli agenti fermavano una cittadina albanese di vent’anni che si era presentata alle casse pagando una piccola confezione di deodorante e si era allontanata verso l’uscita. A seguito del controllo la giovane veniva trovata in possesso di una decina di confezioni di profumo di varie marche che aveva occultato all’interno della tua borsa e che venivano restituite al proprietario del negozio. La giovane veniva accompagnata in questura e denunciata per furto aggravato di oggetti di cosmetica e profumi per un valore di circa €300.

Operazione a largo raggio della Polizia di Stato. Da ieri pomeriggio una task-force della Questura di Ancona composta da volanti cinofili, reparto prevenzione crimine Umbria Marche squadra mobile, ha setacciato il territorio anconetano con numerosi posti di controllo che hanno portato all’identificazione di 452 persone e più di 1000 veicoli.

Nel corso della suddetta operazione durante un posto di controllo in via Miglioli gli agenti delle volanti fermavano un’autovettura Fiat Punto con tre persone a bordo. Subito gli agenti notavano un particolare nervosismo da parte degli occupanti dell’auto i quali alla vista della polizia tentavano di occultare qualcosa sotto i tappetini dell’abitacolo. Immediatamente perquisiti i tre giovani poco più che ventenni venivano trovati in possesso di alcune dosi di hashish che ritenevano per uso personale. Immediato il sequestro dello stupefacente e il ritiro della patente al conducente dell’auto.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*