L'Aurora Basket riporta a casa Nelson Rizzitiello | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

L’Aurora Basket riporta a casa Nelson Rizzitiello

Foto AuroraBasket.it

JESI – Ritorno a casa per Nelson Rizzitiello con i colori dell’Aurora Basket.
La società arancioblu ha annunciato nel corso di una videoconferenza di essersi garantita per la prossima stagione e per la successiva, le prestazioni sportive dello jesino doc. É lui il primo tassello del nuovo roster 2020-2021 capace di incarnare quello spirito di jesinità scelto come leitmotiv per la costruzione della squadra di quest’anno.

Nelson ha esordito da professionista proprio con la maglia dell’Aurora in A2 nella stagione 2002/03. Cresciuto nel vivaio aurorino, il talento di Rizzitiello viene notato dalla Stella Azzurra Roma, formazione con la quale conclude il percorso giovanile, prima di tornare a vestire ancora il gialloverde di Jesi nel 2005. Quella è stata l’ultima apparizione di Rizzitiello con la maglia della sua città, iniziando dall’anno successivo il suo lungo peregrinare su tutti i parquet d’Italia.

Dopo il giro dello stivale, Nelson ha deciso, quindi, di sposare in pieno il progetto arancioblu, accettando e comprendendo l’importanza del suo ruolo in questa Aurora giovane e soprattutto jesina. «Un pensiero trasmesso anche da coach Marcello Ghizzinardi: «L’innesto di Rizzitiello è un colpo molto importante – afferma il tecnico lombardo –, sia dal punto di vista tecnico, considerate le sue ben note qualità, ma soprattutto dal punto di vista della personalità: è di casa, ha sempre giocato in squadre con grande ambizioni e spetterà a lui crescere i giovani che hanno bisogno di essere indirizzati. Sarà uno dei tre senior che dovrà guidare, aiutare e far capire ai giovani come si lavora e si sta in campo. Inoltre garantirà esperienza e leadership anche nei momenti difficili e clou, insegnando loro come maneggiare tensioni e criticità, come affrontarle in campo e non rimanere schiacciati sotto il loro peso».

«Sono contento di rientrare a Jesi – ha detto Nelson -, mi è piaciuto il progetto e sono felice di poter aiutare nuovi giovani a crescere, a spronarli dando loro un mio contributo. Spero di poter crescere anche io con loro, forti della jesinità che ci lega. Spero che tutto questo porti anche nuovo pubblico al palazzetto, sogno di vedere le tribune piene e il tifo per la squadra della città». Parole di soddisfazione anche dal club manager Michele Maggioli: «Sono questi i valori che vorremmo trasmettere e mettere in campo – ha detto -. Nelson è un ragazzo che conosce bene la piazza e che può portare un valore aggiunto».

A conclusione, l’ad Altero Lardinelli: «Nelson ha deciso di accettare la proposta, ha compreso il progetto e lo ha sposato subito. E chissà che il prossimo anno non riporterà Jesi là dove è stata per molto tempo…».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.