Lavori in via Clementina, dal 15 settembre modifiche alla viabilità | Password Magazine

Lavori in via Clementina, dal 15 settembre modifiche alla viabilità

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE –  Uno degli assi principali della viabilità della popolosa frazione di Moie, via Clementina, sarà interessato da un importante intervento di riqualificazione. Il tratto coinvolto è quello che va dall’ingresso a Moie da Jesi, dopo l’incrocio per la frazione di Stazione di Castelbellino, fino alla nuova rotatoria all’incrocio con via Ancona.

I lavori inizieranno lunedì 15 settembre e comporteranno modifiche provvisorie alla viabilità, per consentire alla ditta, la Moviter srl di Castelbellino, di portare avanti l’opera, limitando il più possibile i disagi agli automobilisti. Per la durata dell’intervento, prevista in circa quattro settimane effettive (condizioni meteo permettendo), il tratto direttamente interessato dai lavori sarà a senso unico alternato, regolato da un impianto semaforico. Nella fase conclusiva la modifica alla viabilità interesserà anche l’incrocio che porta alla Stazione di Montecarotto-Castelbellino. Incrocio che sarà inibito al traffico per chi da Moie fosse diretto alla stazione ferroviaria e che dovrà quindi utilizzare la viabilità alternativa che sarà opportunamente segnalata.

Sono diversi i lavori che stanno coinvolgendo le infrastrutture viarie del territorio comunale. I cantieri lavorano a pieno ritmo in via Giotto, via Palanca e via Manzoni, mentre si sta procedendo all’assegnazione dei lavori di parziale sistemazione di tratti di via Alighieri, via Tasso e via Ariosto. Le opere, sia in via Giotto che in via Palanca, stanno riguardando l’asfaltatura della sede stradale e il rifacimento dei marciapiedi in betonelle di colore rosso, in linea con quelli già realizzati in altre zone della cittadina. Il termine dei lavori è previsto entro il mese di ottobre. L’intervento in via Manzoni, l’asse viario più lungo della frazione, dopo via Risorgimento, quello che va dalla Provinciale 76, all’altezza del cimitero, fino al campo sportivo e ai campi da tennis, sta riguardando i marciapiedi e la pista ciclabile.

La zona dedicata alle due ruote sarà ricavata sul lato sinistro della carreggiata, andando verso l’interno, grazie ad un restringimento dei due marciapiedi, attualmente molto ampio. L’opera si inserisce all’interno del progetto Mobì, che prevede otto chilometri di piste ciclabili all’interno di Moie, dove diversi tratti sono già stati realizzati e sono percorsi ogni giorni da decine di persone, di tutte le età.

All’interno del progetto di riqualificazione viaria l’Amministrazione comunale ha previsto anche il miglioramento del sistema di raccolta delle acque piovane delle tre vie. Dopo il completamento dei lavori, la viabilità subirà una variazione con la trasformazione di via Palanca a senso unico nel verso via Manzoni – via Pergolesi.

“Si tratta di progetti – spiega l’assessore ai Lavori pubblici e vicensindaco Giancarlo Carbini – che erano stati presentati durante delle assemblee pubbliche, quello di via Clementina addirittura nel 2009, e che sarebbero dovuti essere già conclusi, se non fossero stati bloccati dal famigerato Patto di stabilità, i cui vincoli, recentemente, sono state allentati. Oggi quindi possiamo procedere con interventi importanti e attesi dalla cittadinanza. Fra l’altro, le ditte coinvolte nei lavori provengono tutte dal nostro territorio e questo significa poter dare un importante respiro all’economia locale, in un momento in cui le commesse scarseggiano a causa della grave crisi ancora perdurante”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.