Lega Nord, Gregori presenta la squadra: "Se eletta sindaco, stop all'arrivo di nuovi immigrati" | Password Magazine

Lega Nord, Gregori presenta la squadra: “Se eletta sindaco, stop all’arrivo di nuovi immigrati”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Foto di Pino Nardella

JESI – “Pronta a chiudere le porte della città all’immigrazione”. Questo l’impegno della candidata a sindaco Lega Nord Silvia Gregori che ha presentato questo pomeriggio la lista elettorale e la squadra degli assessori in caso di vittoria: “Nessuno degli altri candidati sindaco si è pronunciato mai sul problema. Al contrario, io posso dirlo già da ora: nessun accordo con il prefetto a favore dell’accoglienza, se eletta sindaco mi opporró sin dal primo giorno all’arrivo in città di nuovi immigrati”. La Lega, rispetto a cinque anni, in queste Amministrative corrono con una speranza: “Siamo di fronte ad un ottimo gruppo, capace di rappresentare un buono spaccato della comunità jesina” spiega Marco Bevilacqua, commissario provinciale di Ancona Lega Nord, affiancato dal segretario nazionale Luca Paolini che rincalza: “Rispetto al 2012, corriamo con un po’di vento in poppa: le Amministrative saranno per la Lega un biglietto da visita in vista delle prossime elezioni nazionali”. La Lega ci sarà, se non al governo della città all’opposizione: “Questa è la speranza, in un  territorio che sta attraversando un periodo difficoltà, con l’Interporto che rischia di diventare un centro servizi e magazzino di farmaci – dichiara Sandro Zaffiri, consigliere regionale Lega Nord – C’è bisogno di guardare al mondo del lavoro, realizzando progetti concreti. Siamo l’unico vero partito di destra non contaminato da persone provenienti da altrè correnti”. A dare forza alla Lega, le 400 firme raccolte ai banchetti: “Un risultato che ci dà fiducia – afferma la Gregori – Durante i dibattiti, sentiamo di essere seguiti. Ora l’obiettivo è arrivare a quei 12 mila astenuti al voto che nel 2012 non sono andati alle urne perché non si sentivano rappresentati”.

Dopo la presentazione della lista elettorale, già resa nota alla stampa nei giorni scorsi, la candidata sindaco ha illustrato la squadra. Sulla base di appurate competenze, diventeranno assessori, in caso di vittoria della Lega Nord: Romina Trombetta, designata come assessora alla Cultura e all’Associazionismo, Angela Console, vice sindaco e assessora ai servizi sociali ed educativi; Mario Bolletta per l’assessorato allo Sport, Turismo e Commercio; all’Ambiente, energia e pianificazione strategica di Area Vasta ci sarà Renato Bordoni; Luigi Fiorentini alle Risorse umane. La Gregori ha le idee chiare anche sulle deleghe per i consiglieri: a Laura Genesi andrà il ruolo di consigliere con delega di Mediatore culturale per la professione che già svolge di insegnante di italiano ai cittadini stranieri; alle politiche giovanili, ci saranno invece Serena Montelli e Aurora Mandolini. Queste le cariche se la Lega vincerà. Intanto, dopo Borghi, sono attesi a Jesi altri personaggi a sostegno della Gregori: si fanno i nomi di Gian Marco Centinaio, Lucia Borgonzoni, Giacomo Stucchi e Cristian Invernizzi. Non si hanno ancora certezze invece sull’arrivo di Matteo Salvini: “Sarà nelle Marche la prossima settimana – dicono dalla Lega – Purtroppo non ha ancora reso nota la lista delle città che riuscirà a visitare”.

Chiara Cascio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.