Lite a Maiolati sfocia in aggressione: uomo colpito con punteruolo | Password Magazine

Lite sfocia in aggressione: uomo colpito con punteruolo

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Carabinieri

MOIE – Aggredito e colpito con un punteruolo in strada, poco prima dell’alba. Un anziano di 83 anni è stato ferito a Moie, frazione di Maiolati Spontini, a seguito di una colluttazione avvenuta tra il circo ricreativo di via Trieste e via della Fornace. L’aggressore è un uomo di 66 anni di Castelbellino, psicolabile, i carabinieri sono già risaliti a lui. Non si conoscono i motivi della lite, saranno i militari a fare luce sull’episodio attraverso le indagini.

I due si conoscevano: con pugni e un’arma da taglio, che poi si è scoperto trattarsi di un coltello da cucina, rinvenuta poi sul posto dai militari, il 66enne ha colpito l’anziano alle spalle.
A chiamare i soccorsi sarebbe stato un passante: il personale del 118 ha trasportato il poveretto in ospedale.

Il paziente è stato ricoverato in Ruanimazione al Carlo Urbani di Jesi in via prudenziale per una ferita al torace, con pneumotorace e una ferita alla testa. Non è in pericolo di vita. L’arma è stata sequestrata: un coltello da
cucina con lama liscia spezzato a metà. La lama è stata rinvenuta nel luogo dell’aggressione mentre il suo manico poco distante, gettato in un prato. L’aggressore, individuato e fermato, è stato arrestato per tentato omicidio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.