Lite per un parcheggio, anziano minaccia con coltello automobilista | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Lite per un parcheggio, anziano minaccia con coltello automobilista

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Un uomo di 80 anni originario dell’osimano è stato denunciato dai Carabinieri del dipendente Nucleo Radiomobile per un singolare episodio accaduto ieri  in centro.

Tutto è iniziato  verso le 12,30, quando la Centrale Operativa della Compagnia di Jesi ha ricevuto una richiesta d’intervento di un cittadino, che affermava di essere stato minacciato con un grosso coltello da un automobilista a causa di un parcheggio.

Al momento dell’arrivo dei militari, l’autore della minaccia si era già dileguato, ma la vittima, nel fornire il modello dell’autovettura su cui l’uomo viaggiava, riferiva  che, poco prima, nel mentre parcheggiava  sull’unico posto disponibile in via Garibaldi,  un irruento signore gli  mostrava un grosso coltello, ciò per farlo desistere a parcheggiare in quel posto, perché intenzionato sottrarglielo.

La vittima non si è fatto intimorire, tanto che l’anziano, certo che avrebbe trovato pane per i suoi denti, si è precipitosamente dileguato.

Diramate le ricerche a tutti gli equipaggi in circuito, certo che l’uomo potesse costituire un pericolo, dopo circa mezz’ora l’uomo viene localizzato e bloccato lungo la strada SP 362 per Santa Maria Nuova.

Portato in caserma per una meticolosa perquisizione, i militari gli rinvengono – sotto il tappetino del guidatore – un grosso coltello del tipo da macellaio della lunghezza di 33 cm.

Nei confronti dell’anziano i militari hanno redatto un’informativa alla Procura della Repubblica di Ancona, ipotizzando a suo carico la minaccia aggravata e la detenzione di oggetti atti ad offendere.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.