Lo chef Enrico Mazzaroni ed i "Falsi in cucina" protagonisti al Circolo Cittadino | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Lo chef Enrico Mazzaroni ed i “Falsi in cucina” protagonisti al Circolo Cittadino

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Enrico Mazzaroni, estroso chef de “Il tiglio in vita” di Porto Recanati, già “Il Tiglio” di Montemonaco, pluridecorato dalle più importanti guide gourmet, sarà protagonista di un gustoso viaggio enogastronomico intorno al tema del “Falso d’autore” del XVII Festival Pergolesi Spontini.

Mercoledì 30 agosto alle ore 20,30, presso il Circolo Citttadino di Jesi, l’appuntamento è con “Variazioni Gastronomiche D’autore. Falsi in cucina”, un menù degustazione per imparare a distinguere il vero dal falso in tavola, a diffidare dalla contraffazione commerciale, e ad apprezzare invece certe falsificazioni come espressioni di gioco fantasioso e di creazione compiaciuta. Una serata didattica per informare e sensibilizzare circa la salvaguardia e l’importanza qualitativa dei nostri prodotti enogastronomici di eccellenza.

L’iniziativa, a cura del Circolo Cittadino di Jesi, con il sostegno di Copagri Marche, è introdotta dai saluti di Carla Saveri vice presidente del Circolo Cittadino, di William Graziosi amministratore delegato della Fondazione Pergolesi Spontini, e dello chef Enrico Mazzaroni. A seguire, gli interventi del direttore artistico della Fondazione Pergolesi Spontini, Vincenzo De Vivo sul “Falso, d’autore”, quello su “La storia imbandita, i cuochi maestri di artifici e inganni dell’occhio” di Tommaso Lucchettistorico della cultura gastronomica e dell’arte conviviale, sulle “Frodi alimentari e sofisticazioni in agricoltura. I controlli e la tutela dei consumatori” di Fabrizio Maricomandante Regionale del Corpo Carabinieri Forestali “Marche”, e di Barbara Alfei dell’ASSAM su “I sensi… la nostra tutela. Cenni alla conoscenza dell’olio”.

Segue la cena con menù degustazione dello chef Mazzaroni: si parte con il “Vero o falso?” (Salumi Tommassoni, Casciotta d’Urbino, Chips “Patatas Nana” con Lime e Pepe Nero, Olio Gregori e Pane di Enrico Mazzaroni a confronto con i loro “falsi”), si prosegue con “Illusione di gusto” (tartufo e bacca rossa) e con “i grandi classici …” (Vincisgrassi vs Lasagne 2.0, Pizzaiola vs Pizzaiola 2.0) e si chiude con i Dessert dello chef, il Caffè Orlandi Passion e l’Anisetta Rosati. Vini della cantina FILODIVINO. Info, costo e prenotazione cell. 335 7113498).

Si ringraziano per la serata: Tomassoni Salumi – La Casciotta di Urbino – Olive Gregori – Patatas Nana – Baldi – Ispirazione e soluzioni su ogni tavola – Orlandi Passion – Anisetta Rosati – Cantina Filodivino.

Il XVII Festival Pergolesi Spontini si inaugura il 1 settembre con lo “Stabat Mater” di Pergolesi con l’ensemble Le Banquet Céleste, seguito da una versione jazz del capolavoro pergolesiano. Il tema del travestimento, della parodia, della trascrizione e delle false attribuzioni, è la linea portante dei numerosi appuntamenti musicali che si avvicenderanno, con protagonisti di spicco tra cui gli ensemble Le banquet céleste, Odhecaton, Roma Sinfonietta, La stagione armonica.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.