L'Oikos celebra “I Passi ritrovati”

JESI – Sabato 7 dicembre, alle ore 10, l’Oikos festeggia la Graduazione presso il Comune di Jesi, nell’Aula Consiliare, alla presenza delle autorità civili e religiose. La cerimonia denominata “I Passi Ritrovati” è la fine del programma psicosocio riabilitativo dei ragazzi che sono stati ospiti delle comunità di recupero. In questa occasione, ripetuta ogni anno a dicembre, i ragazzi ricevono pubblicamente un diploma e una spilla d’oro con l’emblema dell’Oikos: una casa.

Quella Casa che hanno abitato per lungo tempo e che lasceranno non come persone perfette, ma senz’altro come persone libere, libere d’improntare la loro vita ai principi e ai valori che hanno acquisito impegnandosi a migliorare giorno dopo giorno.

Saranno sette i ragazzi ad essere graduati, accompagnati, in questo momento di grande festa per tutti, dai loro operatori e dalle famiglie che li hanno seguiti costantemente nel loro cammino di “rinascita”.

Il programma di recupero, ispirato al “Progetto Uomo” della Federazione Italiana delle Comunità Terapeutiche di cui l’Oikos fa parte, è strutturato in fasi, corrispondenti alle comunità di recupero: l’Accoglienza, la Comunità Terapeutica e il Reinserimento Sociale, dove si svolge l’attività più delicata della terapia: i giovani, gradatamente, dovranno arrivare ad essere capace di badare a se stessi, reinserirsi nel tessuto familiare, sociale e lavorativo, riassumendosi per  intero e in autonomia le proprie responsabilità di fronte alle scelte di vita.

 

 

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*