Lucaboni (FI): "Accoglienza rifugiati: si faccia chiarezza sui numeri" | | Password Magazine
Banner4Baffi

Lucaboni (FI): "Accoglienza rifugiati: si faccia chiarezza sui numeri"

JESI – La notizia dell’imminente sistemazione di 4 “rifugiati” nella palazzina dove lui stesso vive spinge il coordinatore della sezione jesina di Forza Italia Massimiliano Lucaboni ad alcune riflessioni:

 “Momentaneamente vivo in una palazzina a Jesi dove un proprietario di due appartamenti ha deciso di affittarne uno al GUS, il quale d’accordo con il Comune, sembra intenzionato a metterci quattro ” rifugiati” – fa sapere Lucaboni tramite comunicato stampa – La notizia si è diffusa subito nel palazzo e due energiche vecchiette si sono prese l’onere di dimostrare le loro forti, ma che dico, fortissime perplessità.
Ovviamente dato che a tutti è noto il mio pensiero, chiedo al Sindaco: visto che l’accordo è stato fatto tra GUS e Comune di Jesi ma una famiglia jesina da sistemare siamo certi che non ci fosse?

Anche di recente mi sono occupato di alloggi popolari e case di emergenza per nostri concittadini: siamo veramente certi che non c’era nessuno che fosse jesino, in forte difficoltà da poter aiutare? Proviamo almeno a chiedere al GUS di sistemare, insieme ad ogni gruppo di stranieri, una famiglia jesina: almeno per dare un equilibrio alla cosa e sopratutto per rispetto dei nostri concittadini. Inoltre data la questione  mi sorge spontanea una domanda: quante persone arriveranno a Jesi? Esistono o meno accordi tra il Comune di Jesi e la Prefettura di Ancona per l’accoglienza sul nostro territorio comunale? Se si li si facciano conoscere con numeri precisi”.

Comunicato da: Massimiliano Lucaboni – FI JESI

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.