Jesi a luci spente per “M’illumino di meno”: passeggiate e visite guidate al buio

JESI –  Venerdì 23 febbraio, dalle 16.00 alle ore 22.00, torna l’appuntamento con M’illumino di meno, festa del Risparmio Energetico e degli Stili di Vita Sostenibili promossa da Caterpillar e Radio2. 

Si spengono le luci e si accendere l’energia della condivisione: anche quest’anno Jesi aderirà alla campagna attraverso una serie di iniziative che riguarderanno il centro storico cittadino e non solo.

Dalle ore 18.00 lungo Corso Matteotti e fino in piazza Indipendenza, “Passeggiamo al Buio”: per un’ora sarà spenta l’illuminazione pubblica lungo Corso Matteotti, a partire dall’Arco Clementino (escluse piazza della Repubblica e Piazza Pergolesi), Piazza Spontini, piazza Indipendenza (escluso l’arco del Magistrato) e i fari di piazza Baccio Pontelli.

Contemporaneamente, al Palatriccoli, “Con una torcia e un bicchiere io cammino, con la Uisp per un quartino…”: passeggiata a piedi con la partecipazione dei bambini del progetto Piedibus, passando per le piste ciclabili.

L’itinerario prevede le seguenti tappe: dal palasport, si proseguirà direzione Giardini pubblici, Corso Matteotti e piazza Spontini: qui sarà allestita una mostra degli alunni delle scuole primarie mentre, alle ore 19, si esibirà il gruppo folk “Urbanitas” con il saltarello marchigiano e canti della questua. Materiale occorrente:  una torcia, possibilmente ricaricabile, e un bicchiere per un quartino di vino offerto dalla cantina “Vignamato”.

A Palazzo Bisaccioni, in piazza Colocci, il percorso della Fondazione Carisj prevede una “specialevisita guidata al buio alla scoperta delle collezioni del museo.  Si inizia alle ore 18.30, con ingresso gratuito.

Giovani della Croce Rossa Italiana di Jesi in collaborazione con la Riserva naturale Ripa Bianca aderiscono alla giornata di M’illumino di meno, attraverso diversi appuntamenti presso l’Oasi naturale.

Laboratorio riciclo creativo, dalle ore 16.00
I bambini, insieme ai Giovani della Croce Rossa Italiana, potranno realizzare degli oggetti con materiale da riciclo come ad esempio bottiglie di plastica, rotoli di carta, etc. Attraverso la creatività si possono imparare cose nuove. (ingresso gratuito, presso il centro di riserva naturale di Ripa Bianca)

Aperitivo a KM0 dalle ore 19.00
Grazie alle donazioni dei produttori locali come panifici e pizzerie, sarà possibile degustare prodotti locali. (ingresso gratuito, presso il centro naturale di Ripa Bianca)

Escursione in notturna della riserva Ripa Bianca dalle ore 20.30 alle 22.30 (prenotazione obbligatoria, costo 4€)
I gruppi saranno accompagnati da una guida specializzata, si richiede l’utilizzo di una torcia.

A cura di Chiara Cascio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.