M5S: "Il Direttore Generale dell'ASUR a casa del PD" | Password Magazine
Banner4Baffi

M5S: “Il Direttore Generale dell’ASUR a casa del PD”

JESI – Di seguito riportiamo la nota stampa del M5S:

“Prendiamo atto, con non poco disappunto, che il direttore generale dell’ASUR Marche Alessandro Marini accorre a Jesi quando a chiamare è il PD ma non degna della sua presenza il territorio ed i cittadini suoi datori di lavoro quando a richiedere interlocuzione sono soggetti istituzionali ed il Consiglio Comunale cittadino.

A nostro parere, stona infatti con il suo ruolo manageriale, vederlo presentarsi al convegno di ieri sulla Sanità organizzato dal PD jesino e non averlo avuto presente lo scorso 26 aprile alla importante seduta della Commissione Consiliare Sanità del Comune di Jesi alla quale era stato invitato.

In tale seduta, richiesta anche da noi del MoVimento, proponemmo un nostro documento, poi condiviso e sottoscritto da tutte le forze politiche intitolato “Situazione del pronto soccorso dell’ospedale Carlo Urbani: analisi e proposte dal consiglio comunale di Jesi”.

Il Direttore Generale dell’ASUR non fu presente né inviò un suo delegato, ritenendo forse inopportuna o non necessaria la sua presenza.

Ritrovarlo poi ieri a casa del PD non ci è piaciuto, come cittadini, come forza politica e come rappresentanti istituzionali della comunità che fanno parte del Consiglio Comunale, visto che il suo lavoro dovrebbe essere, almeno in teoria, lontano e ben al di fuori di logiche elettorali e di partito.

Quanto ai contenuti del dibattito di ieri, ci sono apparsi i soliti del PD, locale e regionale: da una parte, il “film di virtuosità” raccontato, che riteniamo lontano anni luce dalla realtà del Servizio sanitario che hanno provocato e che ci fanno subire ogni giorno con le loro politiche; dall’altra le risposte che continuano a voler dare, orientate a rafforzare ancora di più il ruolo dei privati nella Sanità anziché sul potenziare la Sanità pubblica….

Riteniamo piuttosto inopportuno l’appoggio ormai palese anche del Direttore Generale dell’Azienda Sanitaria pubblica Regionale a questi orientamenti del PD.

Come rimarcato dal MoVimento 5 Stelle Marche al meeting sulla Sanità della scorsa settimana ad Ancona,noi crediamo invece nel potenziamento della Sanità pubblica, nel togliere privilegi, sprechi e diseconomie che vanno a drenare risorse al Servizio Sanitario pubblico, nel dare un Servizio Sanitario efficiente e tempestivo ed una assistenza a tutti, non solo a chi si può permettere di andare a pagamento.

Ci auguriamo che nei prossimi giorni di campagna elettorale le varie forze politiche la smettano di polemizzare, magari contro il MoVimento 5 Stelle, ad abbiano il coraggio di affrontare il dibattito anche nel merito di questi argomenti e sulle nette differenze in materia che caratterizzano i vari schieramenti”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.