M5S Jesi: "Affidamenti diretti senza gara pubblica" | | Password Magazine
Festival Pergolesi

M5S Jesi: “Affidamenti diretti senza gara pubblica”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Pubblichiamo di seguito una nota stampa del M5S di Jesi:

“Quando in consiglio comunale abbiamo chiesto spiegazioni all’Amministrazione in merito agli affidamenti diretti e senza gara pubblica di lavori e servizi la risposta è stata piuttosto incredibile. I rilievi e le criticità in merito al pieno rispetto dei principi di rotazione e altri furono portati dallo stesso Nucleo di Controllo Interno-NCI dell’ente, come è possibile leggere nella mozione che avevamo presentato (http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/jesi/2017/01/).

Con il nostro atto chiedevamo semplicemente di chiarire in una seduta di commissione pubblica a quali atti si riferivano i rilievi del Nucleo Controllo Interno ed il perché degli stessi, approfondendo le questioni nel dettaglio.

Le motivazioni con cui il sindaco e gli assessori comprimari della sua giunta hanno giustificato una bocciatura della mozione da parte della maggioranza ha ancora oggi dell’inverosimile: in sintesi, siccome il NCI è un nucleo di autocontrollo e siccome i funzionari ed i dirigenti coinvolti nei rilievi hanno riconfermato i loro atti, evidentemente è tutto a posto.

Io non credo che ci sia molto da aggiungere. Questi concetti si commentano da soli. Il fatto che si privi il consiglio comunale ed i cittadini di una possibilità di controllo solo perché i controllati hanno detto che è tutto a posto la dice lunga sulla coerenza fra le parole di cambiamento propinate dai sedicenti civici e la realtà con cui invece hanno amministrato.

La domanda rimasta in sospeso per noi è sempre la stessa: se era tutto a posto, come magari speriamo e crediamo sia stato, perché hanno rinunciato ad una buona occasione per tirare fuori i documenti, dare chiarezza e fare una bella figura davanti alla città?

Oggi, in questo vuoto delirio da campagna elettorale, di domanda ne viene spontanea anche un’altra: dove erano tutti i soloni della democrazia, della trasparenza, della legalità, i last minute che oggi si stracciano le vesti in nome del loro presunto amore per la città, quando il Movimento 5 Stelle da solo difendeva questi principi dall’arroganza politica di chi ha amministrato negli ultimi anni?”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.