Maiolati, i dati della popolazione | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Maiolati, i dati della popolazione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Maiolati Spontini, quasi 6.300 abitanti. Numero triplicato rispetto agli anni dell’Unità d’Italia. Il 52,28% della popolazione è donna. Il nome femminile più diffuso è Maria, quello maschile è Marco.

“Maiolati Spontini proiettato verso i 6.300 abitanti, che potrebbero essere raggiunti entro la fine dell’anno. Sì, perché al 31 dicembre scorso, risultavano registrati all’anagrafe 6.268 abitanti. Un dato ancora più significativo se si considera che, dall’Unità d’Italia ad oggi, la popolazione del Comune che ha dato i natali al grande compositore Gaspare Spontini è triplicata.

Nel 1861 si contavano 2.102 abitanti, nel 1971 erano 3.558, per poi proseguire in costante crescita fino ai quasi 6.300 attuali.

L’aumento rispetto all’anno scorso è di 69 residenti. Nel complesso, la popolazione maiolatese è formata da 2.991 maschi (47,72%) e 3.277 femmine (52,28% ).

Se negli ultimi tempi aveva inciso nella crescita il dato dell’immigrazione straniera, nel 2011 è stato significativo anche l’incremento dei cittadini italiani venuti a vivere nel Comune: ben 33 in più rispetto al 2010.

E’ aumentata di 36 unità anche la presenza di cittadini stranieri che raggiungono quota 571 (il 9 per cento della popolazione), provenienti da 35 diverse nazioni. Quella più rappresentata è la Romania (131 cittadini, pari al 22,94% degli stranieri). Seguono la Tunisia (84), la Macedonia (49), l’Albania (45) e il Marocco (33). In diminuzione i residenti provenienti dalla Cina: sono 24 di cui 17 provenienti dalla stessa città (Zhejiang).

“Il significativo incremento della popolazione residente – commenta il sindaco Giancarlo Carbini – è un indicatore della buona qualità di vita che offre il nostro Comune. Voglio inoltre sottolineare come sia un risultato positivo delle iniziative sul fronte dell’integrazione la presenza, che non crea problemi, di numerosi cittadini stranieri. La grande incognita deriva solo dal perdurare della crisi economica che priva del lavoro per primi proprio i cittadini stranieri”. Il sindaco mette anche in evidenza come la continua crescita di Maiolati Spontini “induce a porre attenzione all’adeguamento dei servizi che il Comune eroga, delle scelte urbanistiche e delle strutture, soprattutto quelle scolastiche, come già è stato fatto con la progettazione e la realizzazione del nuovo Campus scolastico”.

Dal bilancio 2011 dell’anagrafe si scopre anche che l’età media dei cittadini del Comune è di 43,94 anni (44,40 anni nel 2011): 45,48 per le femmine e 42,26 per i maschi. La fascia d’età più numerosa si conferma quella compresa fra i 40 e i 49 anni con ben 1.014 residenti (16,18%). Segue la fascia tra i 30 e i 39 con 920 residenti (14,68%) e quella tra i 50 e i 59 con 753 residenti (12,01%). La fascia fra i 10 e i 19 anni conta 571 residenti (9,11%), lo stesso numero di quella fra 0 e 9 anni. I residenti dai 90 anni in su sono 52 (42 donne e solamente 10 uomini) con due ultracentenarie, che salgono a quattro considerando una cittadina che spegnerà 100 candeline fra meno di due mesi e un’ospite della Casa di riposo, che compirà 103 anni. I residenti minorenni sono 1.090 di cui 553 maschi e 537 femmine. Ben 56 i nati del 2011, in crescita di 13 rispetto al 2010, con 28 femmine e 28 maschi.

I cognomi più diffusi sono Latini e Mancini con 41 residenti. Seguono Brutti (40), Fabbretti (38), Piccioni, Cascia e Lorenzetti (39). Non si riscontra alcuno Spontini, dato che il grande musicista non ebbe eredi e altri suoi discendenti collaterali sono poi emigrati in altri paesi. I nomi più diffusi sono quelli più “classici”. Per i maschi primeggia Marco con 77 residenti, seguono Andrea (76) e Luca (63). Per le femmine di gran lunga il nome più diffuso è Maria (104 residenti). Seguono Anna Maria (61) e Giulia (48).”

 

Comunicato da: Comune Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.