Maiolati, il Centro operativo comunale pronto in caso di emergenza Coronavirus | | Password Magazine
Banner4Baffi

Maiolati, il Centro operativo comunale pronto in caso di emergenza Coronavirus

MAIOLATI SPONTINI – Il sindaco Tiziano Consoli ha presieduto, lunedì sera (24 febbraio), nella Sala consiliare del comune di Maiolati Spontini, un incontro propedeutico all’attivazione del Centro operativo comunale nel caso in cui si debba fronteggiare un’emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Erano presenti, oltre agli esponenti dell’Amministrazione comunale, il presidente dell’Unione dei Comuni della Media Vallesina Fausto Sassi, con cui è stata ipotizzata una gestione intercomunale dell’emergenza, il comandante della Polizia locale dell’Unione Giovanni Carloni, il maresciallo della Stazione dei carabinieri di Moie Sandro Troiano, il direttore del Distretto sanitario di Moie Corrado Ceci, la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani” Patrizia Leoni, la presidente del consiglio di Istituto Carla Pastori, il presidente del Comitato dei genitori Laura Borroni, il coordinatore comunale della Protezione civile Marco Conti, la dirigente dell’Ufficio tecnico comunale Nicla Frezza, la presidente del Comitato della Sezione della Croce Rossa di Castelplanio Giuliana Chiorrini e il parroco don Igor Fregonese. Le associazioni sono intervenute con una nutrita presenza di volontari.

L’incontro è servito a fare il punto della situazione nel territorio, tenendo conto delle indicazioni e delle misure straordinarie previste dal Governo e dalla Regione Marche.

“L’intento della riunione – spiega il sindaco Consoli – è stato quello di verificare la rete dei soggetti del territorio coinvolti in una ipotetica situazione di emergenza, che sarà affrontata in maniera coordinata e sinergica, in base ai protocolli previsti”.

La sede del Centro operativo sarà la Delegazione comunale di via Fornace, a Moie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.