Maiolati, popolazione stabile: sale il numero dei nuovi nati | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Maiolati, popolazione stabile: sale il numero dei nuovi nati

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Una popolazione stabile ma con un significativo calo degli stranieri. Sale invece il numero dei nuovi nati, 59, ma è ben rappresentata anche la fascia degli ultranovantenni, formata da 72 residenti di cui tre sopra i cento anni e il record di una donna che fra due mesi e mezzo spegnerà 106 candeline. Sono i dati dell’anagrafe al 31 dicembre 2015. Maiolati Spontini è sempre il Comune più popoloso della Media Vallesina con 6.258 residenti, in lieve calo (18 in meno) rispetto al 2014. Il saldo leggermente negativo è il risultato di una significativa crescita della popolazione di orgine italiana (più 31) a fronte di una più marcata diminuzione della popolazione straniera (meno 49).

Una conferma è quella di Maiolati Spontini come paese sempre più rosa. I maschi sono 2.977 maschi (47,57%) mentre le femmine 3.281. La tendenza è rafforzata anche dai nuovi nati: fra i 59 bebè (contro i 48 del 2014) 35 sono femmine. “Il colore rosa diventa ancora più vivo – osserva il vicesindaco Giancarlo Carbini – considerando che nel 2015 si è registrata finalmente una residente nata in casa e quindi a Maiolati Spontini: Agata Cesaroni, figlia di Sara Tassi e Michele Cesaroni. L’ultima residente nata sul terreno di Maiolati Spontini risaliva al 1967. Un contributo al rosa è venuto anche da Vittoria e Valentina, rispettivamente figlia della consigliera comunale Irene Bini e nipote del sindaco Umberto Domizioli”.

Riguardo alla provenienza, gli stranieri registrati all’anagrafe sono 513, l’8,20% della popolazione (contro i 562 del 2014) e provengono da 32 diverse nazioni. Quella più rappresentata è sempre la Romania (118 cittadini, 13 in meno, pari al 20,38% degli stranieri). Seguono la Tunisia e la Macedonia (entrambe 63), l’Albania, il Bangladesh e la Cina. Si allunga l’elenco degli iscritti all’AIRE (Anagrafe italiani residenti all’estero) cui si aggiungono anche giovani di Maiolati Spontini che hanno scelto o dovuto scegliere di lavorare all’estero. Il dato dell’età media rivela come questa sia cresciuta leggermente e si attesta a 45,12 anni (44,81 anni nel 2014). La fascia d’età più numerosa si conferma nettamente quella compresa fra i 40 e i 49 anni con ben 1.023 residenti (16,35%). Segue a distanza la fascia tra i 50 e i 59 con 853 residenti (13,63%) e quella tra i 30 e i 39 con 802 residenti (12,82%). Dai dati emerge però che sono aumentati i giovanissimi e, visto che l’età media è cresciuta, significa che a Maiolati Spontini più che di invecchiamento si deve parlare di allungamento della vita. A popolare la schiera degli ultranovantenni sono 51 donne e 21 uomini. Ben 15 sono entrati proprio quest’anno nel club degli over 90. Sopra al secolo di vita ci sono tre donne: Quintina Lorenzetti che compirà 106 anni il 2 aprile, Laura Rinaldi, che compirà 104 anni il 7 marzo, e Agata Olivanti, che compirà 101 anni il 7 luglio. I residenti minorenni sono 1.019 di cui 498 maschi e 521 femmine.

I cognomi più diffusi si confermano Latini, Brutti, Mancini, Fabbretti, Cascia e Lorenzetti. Fra questi non si riscontrano Spontini dato che il grande musicista non ebbe eredi e altri suoi discendenti collaterali sono poi emigrati in altri paesi. Pochi anche i residenti che festeggiano il compleanno insieme a Gaspare Spontini il 14 novembre (solo 14). I nomi più diffusi sono quelli più “classici”. Per i maschi primeggia Marco, seguono Andrea e Luca. Per le femmine di gran lunga il nome più diffuso è Maria (oltre 100 residenti). Seguono Anna Maria e Giulia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.