Astralmusic

Maiolati: senza proventi discarica, annullati progetti su nuova Caserma e Polo scolastico

Astralmusic

MAIOLATI SPONTINI – Il Consiglio comunale di Maiolati Spontini, nella seduta di lunedì 29 maggio, ha approvato a maggioranza il bilancio di previsione 2016. Le aliquote tariffarie e dei servizi a domanda individuale sono rimaste invariate rispetto al 2015, mentre la tariffa dei rifiuti ha registrato una lieve diminuzione dello 0,47 per cento. “È stato presentato un bilancio interlocutorio – spiega il sindaco Umberto Domizioli – in attesa dell’evoluzione della vicenda riguardante la discarica, sia in relazione al progetto di ampliamento, per cui il Comune sta valutando la possibilità di presentare un ricorso, sia in relazione ad alcune varianti relative all’impianto in esercizio, che se approvate prolungherebbero di due anni l’attività della Cornacchia.

Al momento non sono stati fatti tagli significativi ai capitoli della spesa corrente poiché è stato mantenuto lo stesso importo per quanto riguarda la dipendenza dalla discarica, con l’obiettivo di azzerarla nei prossimi due anni”. Il bilancio triennale prevede, quindi, un annullamento entro il 2018 del capitolo dei proventi derivanti dalla discarica.

Ma proprio nell’ottica dell’azzeramento di tali introiti l’Amministrazione comunale ha dovuto, già da quest’anno 2016, effettuare alcuni tagli. Una delle misure più dolorose è stata quella di dover prevedere un importo minore rispetto agli anni passati da destinare come contributo alle famiglie in difficoltà. Ma contemporaneamente sono stati messi in campo progetti per la riduzione dei consumi di energia elettrica, sia dell’illuminazione pubblica che degli edifici comunali, i cui benefici si vedranno nel prossimo biennio. Il Comune ha lavorato, quindi, e continua a vagliare nuove strategie che hanno come finalità quella di ottenere risparmi da investire per i servizi ai cittadini.

Per quanto riguarda gli investimenti, le risorse sono state impiegate prevalentemente per il progetto di ampliamento del cimitero di Moie, per un importo di 2 milioni e 150 mila euro. Un intervento indispensabile per garantire il servizio perché quello esistente sta andando a esaurimento.

Il sindaco sottolinea, inoltre, il rammarico dovuto al fatto che “dal piano triennale degli investimenti, attualmente in attesa di approvazione, sono stati purtroppo cancellati tutti gli interventi che erano stati messi in preventivo sia per le manutenzioni straordinarie sul fronte della viabilità sia per progetti quali la nuova caserma dei carabinieri e il completamento del Polo scolastico di via Venezia. Questo a causa dell’incertezza sul futuro della discarica Cornacchia. Dispiace constatare che progetti pianificati e riguardanti alcune strutture importanti per la comunità, come appunto la scuola e la caserma, rischiano molto concretamente di non vedere la luce per la mancata approvazione del progetto di ampliamento. È evidente che si interrompe un percorso virtuoso, in termini di infrastrutture e di opere qualificanti, che hanno avuto ricadute non solo sulla comunità di Maiolati Spontini e del territorio della Vallesina, ma anche sul tessuto economico e produttivo della nostra zona”.

Insieme al bilancio di previsione, è stato approvato anche il consuntivo del 2015, che registra un importante avanzo di 6 milioni e 800 mila euro, impiegati in maniera prevalente come accantonamento per la gestione post-mortem della discarica, per una cifra pari a 6 milioni di euro. Tale somma si aggiunge al milione e 800 mila euro spesi negli anni precedenti. In questa maniera è stato ottemperato e completato l’obbligo di accantonamento previsto dalla legge e dalla normativa provinciale. Per i restanti 800 mila euro di avanzo sono stati fatti accantonamenti per ammortamenti dei beni comunali e per crediti di dubbia esigibilità.

Le casse del Comune sono, in definitiva, in salute e dispongono di importanti liquidità vincolate sia per la discarica che per eventuali emergenze. Un presupposto importante e il cui merito va ascritto ad una gestione oculata dei fondi da parte dell’Amministrazione.

Comunicato da: Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*