Manutenzione strade, si inizia da Colle Paradiso | | Password Magazine

Manutenzione strade, si inizia da Colle Paradiso

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Via libera alla prima fase dei lavori di manutenzione di strade e marciapiedi finanziati con i 280 mila euro assegnati al Comune di Jesi a parziale copertura dei danni provocati dalle nevicatele degli anni passati.

La Giunta comunale, nella sua ultima seduta, ha infatti approvato il progetto definitivo della sistemazione di alcune strade ubicate tra i quartieri Colli e Colle Paradiso. Si tratta di via Aldo Moro (la strada che conduce al nuovo ospedale Carlo Urbani), via Ugo La Malfa e le vie Monte Conero, Monte Catria e Monte San Vicino. In queste ultime si procederà al rifacimento completo di manto stradale e marciapiedi. Nelle prime due, invece, gli interventi interesseranno parti delle sedi stradali e dei relativi marciapiedi. Si tratta di strade che, dal tempo della loro realizzazione negli anni ’80, non hanno mai registrato interventi di manutenzione. I lavori andranno a gara per una base di circa 120 mila euro, con riutilizzo delle eventuali economie derivanti dai ribassi nell’offerta finalizzati sempre ad interventi di manutenzione stradale.

Considerati i tempi per le procedure di gara volte ad individuare la ditta a cui assegnare i lavori, il cantiere dovrebbe partire con l’inizio del prossimo anno. Si tratta, come detto, solo della prima parte di un intervento che sempre nel lotto iniziale prevede interventi di manutenzione stradali al quartiere San Giuseppe. In questo caso il progetto definitivo sarà presto portato all’approvazione della Giunta così da poter permettere il celere avvio dei lavori per altri 80 mila euro, interessando ugualmente sia strade che marciapiedi.

Gli altri 80 mila euro che completano l’intero investimento, saranno oggetto di un appalto nel 2015 quando verranno materialmente assegnate al Comune di Jesi anche tale residuali risorse, destinate questi ai quartieri Colle Paradiso, Colli, San Giuseppe e Prato.

Sempre a proposito di manutenzioni, prendono il via questa settimana i lavori in diverse zone della città grazie al progetto che vede coinvolti Comune di Jesi e cooperative sociali per favorire il reinserimento lavorativo dei disoccupati di oltre 45 anni. I 10 soggetti a servizio del Comune, selezionati da servizi sociali e centro per l’impiego in base ai parametri previsti da un bando regionale, saranno utilizzati per la manutenzione di pertinenze stradali, per le potature di alberi, per la cura di rotatorie e giardini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.