Maratona culturale nel borgo di Morro D’Alba

MORRO D’ALBA – I weekend di primavera sono ricchi di eventi nel borgo di Morro d’Alba, dove il folklore si unisce alla cultura per far riscoprire e far vivere un territorio sotto una luce inedita.

La maratona culturale tra Auditorium, Museo e Piazze è partita ieri presso l’Auditorium Santa Teleucania, con la conferenza dal titolo “Restiamo Umani” dedicata al tema dei rifugiati. L’evento è organizzato dall’Associazione “L’Asso nella Scarpa” con il patrocinio del Comune.

Oggi, dalle 17 alle 19, il gruppo di danze popolari, Danzintondo, insieme al Liceo Scientifico Cambi di Falconara, ospiterà nella patria del vino Lacrima, una rappresentanza di alunni ed insegnanti della scuola superiore Woodrow Wilson Higt School di Whashington DC. Il programma di ospitalità è incentrato sulla conoscenza delle tradizioni folkloristiche e culinarie, e i ragazzi saranno coinvolti in uno spettacolo di danza presso il Piazzale Bersaglieri, a ridosso delle medioevali mura castellane. Potranno partecipare alla danza anche tutti i presenti.

Domani, alle ore 9.45, la comunità morrese potrà finalmente inaugurare il completamento della ristrutturazione di una porzione della casa di riposo-residenza protetta, durato più di due anni. Gli ospiti ripopoleranno dunque le stanze così rinnovate da martedì 16 aprile. Alla cerimonia ufficiale di inaugurazione parteciperà, oltre alle autorità locali, anche l’Assessore Regionale Manuela Bora.

Nel pomeriggio della domenica, dalle 15.30 alle 19, presso il Museo Utensilia, dove si trovano i misteriosi sotterranei del castello, si svolgerà la “Caccia alle Uova al Museo”: tante uova da cercare, con l’aiuto degli indizi e una mappa, per i bambini che si muoveranno tra le diverse sale del museo in un’attività che sarà un divertimento per tutta la famiglia. E’ consigliata la prenotazione al 328 5487491.

Dalle 17,30 presso l’Auditorium Santa Teleucania, potremo assistere alla presentazione del libro “Chi Brucia. Nel mediterraneo sulle tracce degli harraga” con la presenza dell’autore Marco Benedettelli (Vydia Editore). Insieme all’autore interverranno Giorgia Paparelli e Marta Olivi. Seguirà un aperitivo-degustazione offerto dall’Azienda Agricola Romagnoli. L’evento, ad ingresso libero, è organizzato dall’Associazione Culturale Speiro in collaborazione con il Comune di Morro d’Alba.

Tanti buoni motivi dunque per trascorrere un weekend tra le colline, respirando e vivendo le esperienze culturali che possono offrire i borghi marchigiani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*