Mariya, disposta per oggi l'autopsia. Stasera, una marcia per la vita | Password Magazine
Festival Pergolesi

Mariya, disposta per oggi l’autopsia. Stasera, una marcia per la vita

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CUPRAMONTANA – Sarà sottoposta oggi ad autopsia il corpo di Mariya Iskra, la 19enne di Cupramontana che, a cinque giorni dalla scomparsa, è stata trovata impiccata a un ulivo in un campo adiacente via Eremo della Romita. Gli accertamenti disposti dalla procura di Ancona sul corpo della studentessa saranno effettuati oggi al Dipartimento di Medicina Legale di Torrette.

La sera del ritrovamento

Sarà l’esame autoptico a chiarire ogni dubbio e a dare ulteriori risposte al dramma che ha scosso l’intera comunità.

La giovane, di nazionalità ucraina, era uscita di casa domenica scorsa per “una passeggiata”, aveva detto alla madre, senza prendere con sé denaro, documenti e cellulare. Non aveva preso neanche gli occhiali ma indossava lenti a contatto che avrebbe dovuto togliere dopo 24 ore. Poi si sarebbe incamminata verso via Eremo della Romita, una zona di campagna dove era solita passeggiare: lo proverebbero le videocamere di sorveglianza dell’ufficio postale che, visionate di carabinieri, avrebbero filmato una ragazza simile a Mariya, con lo stesso cappottino beige, dirigersi verso quella zona domenica scorsa.

La morte risalirebbe dunque al giorno stesso della scomparsa ma il cadavere è stato rinvenuto venerdì scorso, dopo cinque giorni di ricerche che ha coinvolto carabinieri, protezione civile, unità cinofile, soccorso alpino e vigili del fuoco. La madre Lyuba insieme al datore di lavoro Otello, nonno acquisito della ragazza, insieme al fidanzato Francesco e all’amica del cuore Sara, si erano rivolti alle tivù nazionali nella speranza di ritrovarla. Poi il tragico epilogo che ha messo fine ad ogni speranza, lasciando il paese sconvolto.

Intanto, domani a Cupramontana, alle ore 21, si terrà una Marcia Silenziosa di Riflessione e di Solidarietà, promossa dal Comune, dalle Parrocchie di Cupramontana e dalle Associazioni sportive e di volontariato: sarà un momento per riscoprire il valore straordinario della vita, condividere le ferite, incoraggiare e sognare il futuro. Luogo di ritrovo piazza Cavour.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.