Maxi furto di rame sventato dai carabinieri, scatta l'inseguimento | | Password Magazine

Maxi furto di rame sventato dai carabinieri, scatta l’inseguimento

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

CAMERATA PICENA Un ingente furto di cavi di rame e di un furgone, avvenuto nella tarda serata di ieri ai danni di una ditta di Camerata Picena,  é stato sventato dalla Compagnia Carabinieri di Jesi.

Giá presenti sul territorio per le normali attività di controllo del territorio, non appena é stata inviata la segnalazione dalla centrale, i carabinieri hanno raggiunto l’area di interesse, notando la presenza di un furgone sospetto che si aggirava per le campagne circostanti.

Notata la presenza della pattuglia, il furgone ha iniziato una folle corsa, terminata in una strada senza sbocco: i malviventi a bordo dell’autocarro si sono dileguati a piedi, a mani vuote.

Grazie all’intervento di ben 7 pattuglie, di cui due del Reparto Radiomobile di Ancona, il bottino recuperato, e restituito al diretto proprietario, ammonta a 200kg di cavi di rame ed un furgone.

La Compagnia di Jesi continuerà nell’ incessante e capillare controllo del territorio, per garantire la sicurezza dei cittadini. (Gb)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.