MeetUp Jesi: "Bertini oscurato dal M5S" | | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

MeetUp Jesi: “Bertini oscurato dal M5S”

JESI – Di seguito si riporta la nota stampa a cura del MeetUp Spazio Libero Jesi:

“Riguardo alle polemiche di questi giorni, che stanno danneggiando ulteriormente la credibilità del movimento 5 stelle a Jesi, siamo costretti a dire che se qualcuno aveva sperato che si fosse toccato il fondo purtroppo si è sbagliato!
Il M5S del “deus ex machina” Gianangeli ha vinto il record di assenze in consiglio e commissioni comunali…e a quanto pare punta ad aggiudicarsi questo deprecabile traguardo anche in campagna elettorale, con il suo sfuggente candidato sindaco.
Quando mesi fa, come iscritti jesini al M5S, chiedemmo ai referenti del gruppo locale di conoscere chi fosse il candidato sindaco in attesa di certificazione, ci fu risposto che per noi era top secret e lo avremmo scoperto al momento della conferenza stampa. Ci sembrò subito assurda questa strategia (ben poco trasparente) finalizzata non a promuovere bensì a nascondere il candidato. E ci sembra tanto più assurdo e controproducente il voler continuare a tenerlo il più possibile ai margini della campagna elettorale, come se si volesse farlo conoscere il meno possibile ai cittadini, che a breve dovranno concedere la loro fiducia al momento del voto.
Circa 6 mesi fa scrivemmo che Gianangeli, dopo aver distrutto il gruppo storico degli attivisti e aver ridotto all’inconsistenza politica il M5S a Jesi, per paura del giudizio degli elettori jesini non si sarebbe ricandidato alle amministrative ed avrebbe preferito mandare qualcun altro allo sbaraglio al posto suo.
Come direbbe un noto allevatore jesino…conosciamo i nostri polli!
Dopo le prime uscite pubbliche del nuovo candidato sindaco hanno deciso di oscurarlo e farlo sostituire da altri, con la scelta, come scritto in una loro nota, delle persone più adeguate ad affrontare i confronti pubblici, lasciando quindi intendere che il loro candidato sia sostanzialmente inadeguato.
Ad un incontro tra i candidati sindaci di pochi giorni fa, come sostituto di quello penta stellato è intervenuto a sorpresa lo stesso Gianangeli, pur non essendo in lista neppure come consigliere comunale, dopo aver affermato pubblicamente in aula consiliare che non si sarebbe più candidato proprio perché non avrebbe avuto tempo di partecipare alla campagna elettorale!
Come molti a Jesi anche noi non abbiamo mai conosciuto personalmente Bertini, ma sinceramente non comprendiamo come possa continuare a lasciarsi umiliare in questa maniera, sottoposto ad una “strategia politica” abbastanza squallida, priva di rispetto per le persone (per gli elettori, per gli avversari e per lo stesso candidato messo sotto chiave) e che dubitiamo seriamente possa portare risultati positivi per il M5S.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.