Mendicante molesto al centro commerciale, interviene la Polizia

JESI – Molestava i passanti, chiedendo elemosina e dando in escandescenza davanti l’ingresso del supermercato al Centro Arcobaleno. C’è voluto l’intervento della Polizia, nel tardo pomeriggio di ieri, per allontanare il clochard, uno straniero – sulla trentina, affermano alcuni testimoni presenti, apparentemente ubriaco e già noto per questo tipo di atteggiamenti – che importunava con insulti chiunque non lo aiutasse. Un episodio analogo avveniva poco prima, intorno alle 17, davanti al centro commerciale di via Gallodoro: anche in questo, era intervenuta una volante della Polizia per allontanare il molestante. Protestando, l’uomo si era incamminato lungo la via, proseguendo in direzione Arcobaleno.

Già nel maggio 2016, si era reso necessario l’intervento degli agenti per un 27enne nigeriano, senza fissa dimora, che visibilmente ubriaco importunava i clienti fuori dal supermercato di via Valche, chiedendo l’elemosina e a quanto pare non nuovo a questo tipo di escandescenze. In quell’occasione, il nigeriano aveva preso a calci la volante e aggredito con una testata il poliziotto, che era finito in ospedale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*