Mercantini, deiezioni canine anche nell’ascensore: scattano le multe

JESI – Negozianti sul piede di guerra al complesso Mercantini per lo sporco davanti ad ingressi e vetrine lasciato dalle deiezioni canine: pipì ma anche più abbandonate in mezzo al marciapiede, vicino alle piante e anche all’interno dell’impianto di risalita che collega il garage sotterraneo a via Nazario Sauro. A detta di chi ha il cane, il problema sarebbe attribuibile alla mancanza di cestini appositi per le deiezioni canine lungo il viale della Vittoria. Ma l’assessore all’Ainterviene per rassicurare: «Un ostacolo che non esiste – ha detto l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano -. Ogni cittadino può buttare il sacchetto del cane all’interno di qualsiasi cestino della Jesiservizi o conferirlo a casa». Poi un appello al senso civico delle persone. Intanto continua l’attività di controllo della Polizia locale, agli ordini del comandante Cristian Lupidi: in zona Mercantini, di recente sono due i trasgressori sanzionati dalla squadra del Reparto Controlli coordinato dal commissario Anna Grasso congiuntamente alle guardie zoofile di Legambiente. Multe anche in zona Palazzetto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*