Mercato: da marzo, gli ambulanti di via Nazario Sauro in piazza Colocci | Password Magazine
Festival Pergolesi

Mercato: da marzo, gli ambulanti di via Nazario Sauro in piazza Colocci

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Nella foto, il consigliere delegato  Marco Giampaoletti

JESI – Entro il prossimo mese di marzo le 10 bancarelle di via Nazario Sauro saliranno in piazza Colocci.  La piena condivisione della proposta dell’Amministrazione comunale con le associazioni di categoria ha permesso di risolvere una situazione che si trascinava da tempo e rispetto alla quale il sindaco Massimo Bacci ed il consigliere delegato ai mercati Marco Giampaoletti si erano impegnati a trovare la migliore soluzione possibile. Il parcheggio di via Nazario Sauro, sotto le mura, tornerà quindi ad essere usufruibile per la sosta anche nelle mattinate di mercoledì e sabato, mentre l’intera piazza Colocci sarà animata nelle stesse giornate dalla presenza di 18 banchi, con dimensioni leggermente ridotte rispetto alle attuali, così da ottimizzare gli spazi. Gli uffici stanno predisponendo la relativa documentazione da inviare ai vigili del fuoco, dopodiché la Giunta comunale approverà la delibera che autorizza lo spostamento.

Si tratta, come noto, di una decisione che ha valenza temporale, in attesa di una riorganizzazione completa dei mercati del mercoledì e del sabato che l’Amministrazione comunale ha in mente di realizzare sulla scorta di alcune criticità emerse nell’attuale piano.

“Anche su questo nuovo e più impegnativo obiettivo – ha dichiarato il consigliere delegato Marco Giampaoletti –   lo strumento della partecipazione e della ricerca del più ampio consenso con le associazioni di categoria sarà la strada che seguiremo. I risultati ottenuti con la soluzione di via N.Sauro dimostrano che questa Amministrazione vuole risolvere i problemi e risolverli nel miglior modo possibile. Anche sul tema della riorganizzazione complessiva del mercato non ci sarà quindi da parte del Comune una proposta chiusa, ma la piena disponibilità ad un confronto che superi le criticità e accolga le aspettative di tutti i soggetti direttamente coinvolti”.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.