Mi firmo compagno Giulio: un successo la serata al Pepito di Jesi in Comune

JESI – Tanta gente ieri sera al ristorante Pepito dove si è svolta la serata organizzata dal comitato politico Jesi in Comune. Una piacevole serata in compagnia per promuovere la civica che parteciperà alle prossime elezioni amministrative sostenendo il candidato sindaco Samuele Animali. Dopo la cena è andato in scena “Mi firmo compagno Giulio”, conferenza-spettacolo prodotta nel 2014 dall’associazione “Fuori dalle vie maestre”. Narrazioni, immagini d’epoca e canzoni che ha sapientemente ricostruito, grazie ad appunti, diari e testimonianze, la storia dello jesino Giulio Coltorti (classe 1923). Un storia raccontata dal punto di vista “locale” da Francesco Coltorti (canto e chitarra), Lorenza Gattini (voce recitante), Martina Paccova (violino), Emiliano Pede (piano e charango), Doriano Pela (voce narrante e chitarra), Andrea Meschini (immagini). Matteo Stronati e Roberto Franchi (mixer audio), Leonardo Martellini e Giuseppe Mazzara (mixer video). Le battaglie, l’arresto, il carcere, le torture, poi Giulio Coltorti si arruola nel Corpo Italiano di Liberazione e continua a combattere fino alla primavera del 1945. Con questo spettacolo, l’associazione “Fuori dalle vie maestre” ha voluto recuperare storie piccole, locali, talvolta anche individuali che rischierebbero altrimenti l’oblio e restituirle al pubblico che ieri sera ha dimostrato grande apprezzamento.

Comunicato da: Jesi in Comune

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*