Migranti, al Palazzo dei Convegni incontro pubblico con Mediterranea

JESI – “Un porto sicuro per… Mediterranea” è il titolo dell’iniziativa in programma domani pomeriggio, alle ore 18, a Palazzo dei Convegni. L’incontro vuole far conoscere il progetto “Mediterranea Saving humans” e vedrà la partecipazione di Alessandro Metz, armatore della nave Mare Jonio, Vittorio Lannutti dell’Università Politecnica delle Marche e Silvia Coltorti, psicologa e psicoterapeuta Sprar. Durante l’incontro verrà messo a disposizione il “Dossier Statistico Immigrazione 2018”.

“Mediterranea – spiegano gli organizzatori – è un associazione che si prefigge di testimoniare, monitorare e promuovere qualsiasi iniziativa tendente ad un forma di possibile convivenza con “il diverso” e soprattutto con chi, nel caso specifico, al di là del Mediterraneo appunto, cerca con mezzi di fortuna, in fuga da guerre, fame, carestie ed ogni forma di sopruso di rifarsi un futuro per se e per i propri cari. In tale occasione oltre ad informare la cittadinanza, e l’opinione pubblica in generale, sull’attività di tale associazione, si farà riferimento alla nave Mare Ionio che al momento e tra infinite difficoltà, economiche in primo luogo, sta navigando in quello specchio di mare ad oggi ritenuto paradossalmente terreno di lotte politiche etiche, culturali e soprattutto umanitarie, mai viste da parecchi decenni a questa parte”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.