Migranti, oltre 4.500 nelle Marche. Il Prefetto: "Obiettivo, favorire l'accoglienza diffusa" | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Migranti, oltre 4.500 nelle Marche. Il Prefetto: "Obiettivo, favorire l'accoglienza diffusa"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

 


REGIONE – Sono 4.527 i migranti attualmente accolti nelle Marche, di cui 3.896 sono in regime di accoglienza straordinaria e 646 dagli Sprar (Servizio centrale del sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) gestiti dai Comuni. Questi i dati emersi nel corso del Tavolo di coordinamento sull’immigrazione che si è riunito presso la Prefettura di Ancona alla presenza dei prefetti e dei questori delle Marche, di rappresentanti della Regione e del presidente dell’Anci.

Degli oltre 4 mila migranti presenti oggi, è la  provincia di Ancona ad ospitarne di più, circa 1.317 (di cui 208 nel Servizio Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati). A seguire Pesaro con 990 (93 nello Sprar), Macerata con 975 (123 in Sprar), 681 a Fermo (132 nello Sprar)e infine 579 ad Ascoli Piceno (di cui 90 nello Sprar),

“Una riunione – sono le dichiariazioni del prefetto Antonio D’Acunto riportate dall’ Ansa –  in cui non si è parlato di nuovi Cie (Centro di identificazione ed espulsione). L’obiettivo del piano nazionale  è aumentare l’accoglienza da parte degli Sprar rispetto a quella straordinaria. Questo incrementando il numero dei Comuni aderenti e favorendo così l’accoglienza diffusa dei migranti e non le concentrazioni”.
Dalla crisi sismica iniziata lo scorso agosto alle Marche non sono stati più assegnati nuovi migranti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.