Miss Italia: a settembre torna il bikini in televisione | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Miss Italia: a settembre torna il bikini in televisione

Nell’edizione rinnovata di Simona Ventura, dell’apertura alle trentenni e alle nuove italiane, della ricerca della bellezza-talent di Magnolia, il bikini torna a Miss Italia, e su La7, domenica 14 settembre.

Tenuto da parte per un anno (ma nella piazze italiane, durante le selezioni, c’era, eccome), prende il posto del costume intero, protagonista a fine ottobre a Jesolo. Per sapere come sarà il nuovo bikini delle miss nel 75° anno di vita del concorso, bisogna aspettare qualche giorno. Ma perché viene rimesso in campo dopo che la sua rinuncia aveva provocato elogi, critiche e tante discussioni? “I tempi non sono cambiati in un anno, ma un certo clima sì – spiega Patrizia Mirigliani – E poi l’anno scorso Miss Italia è andata in onda a fine ottobre, in un periodo non certo ideale per presentare le ragazze in tv con un costume succinto. Ma ora la stagione è diversa e Miss Italia è tornata alle sue date classiche di metà settembre”. E, particolare forse decisivo, è un’edizione che si può definire tutta al femminile con l’impronta, oltre che della patron, di Simona e di alcune firme del programma televisivo. Tanto per dire che il bikini fa parte della storia di Miss Italia ed appare oggi evidente che la tutela della bellezza e la difesa delle donne non passano di certo dal suo accantonamento in tv. Lo dimostrano le varie, importanti iniziative sociali del concorso. La sfilata dedicata ai costumi da bagno sarà il momento centrale dello spettacolo di prima serata di Miss Italia: le ragazze sfileranno infatti una  alla volta  e ognuna  sarà’ accompagnata  da una hit estiva della storia della musica  italiana che racconta il nostro Paese dagli anni 50 ad oggi. Per la prima volta le ragazze saranno quindi parte integrante di vere e proprie performance. Con la sfilata che vede il ritorno del bikini e rievoca musicalmente la storia italiana, Miss Italia dimostra ancora una volta di essere capace di cambiare insieme all’Italia e di riuscire a rappresentarla in tutte le sue sfaccettature.

Lo spettacolo di Miss Italia nelle regioni: 80 selezioni in due settimane Jesolo attende 190 ragazze.
Miss Marche il 21 agosto a Camerino. 

Sarà di nuovo Camerino la capitale della bellezza marchigiana: si rinnova anche per quest’anno l’appuntamento nella città ducale con la finalissima di Miss Marche in cui sarà eletta la bellezza regionale che approderà alla finale di Jesolo della 75^ edizione del concorso più importante d’Italia, in onda il 14 settembre su La7.
La serata si svolgerà in piazza Cavour, giovedì 21 agosto.

Ottanta manifestazioni (selezioni e finali di regione) in poco meno di due settimane, dal 12 al 24 agosto, nelle piazze più importanti e nelle località più rinomate o più suggestive: Miss Italia dà spettacolo e tira le fila di una parte viva della sua stagione.
Il 25 agosto, Patrizia Mirigliani e Simona Ventura attendono a Jesolo (VE) le 190 ragazze che si sono conquistate le Prefinali nazionali. Da quel momento l’obiettivo delle miss è il programma televisivo de La7 (11-12-14 settembre), ma nel frattempo il gruppo sarà stato ridotto, prima a 60 e poi a 24.

Ma ora, occhi puntati sulle sfilate. Domani si parte da Ortona dei Marsi (AQ) per Miss Rocchetta Bellezza Abruzzo, da Genzano di Lucania (PZ) per Miss Sport Lotto Basilicata e dalla piazza comunale di Cerenzia (KR). Il giorno dopo 13 agosto Miss Italia fa tappa a Palazzo San Gervasio (PZ) per Miss Miluna Basilicata, a Giovinazzo (BA) per Miss Miluna Puglia e a Torpè (NU) per Miss Chia Sardegna.

Sfilate di Miss anche per Ferragosto: a Imperia si è eletta infatti Miss Liguria. Il giorno dopo, in piazza Aurora a Jesolo,  Miss Veneto.

Miss Lazio, Miss Toscana e Miss Romagna sono in programma, rispettivamente, nel porto turistico di S. Felice Circeo, in piazza Garibaldi a Casciana Terme, come da tradizione, e a Miramare di Rimini (Miss Emilia invece si svolge il 17 agosto a Sestola, MO). Miss Calabria viene eletta il 23 a Scalea (CS) e, nello stesso giorno, in Piazza della Libertà, a Bergamo, si conoscerà Miss Lombardia­. Qui, una sorpresa: si elegge “Miss Eco Verso l’Expo 2015” della regione, un omaggio in anteprima alla rassegna mondiale del prossimo anno nella quale fa da sfondo il tema dell’ecologia.

Proprio l’ultimo giorno delle selezioni si eleggono Miss Basilicata a Lagonegro (MT) e Miss Molise a Tufara (CB).

Bellezza, ma anche un viaggio fantastico nelle regioni italiane e in località d’arte e di storia: il tour di Miss Italia sembra organizzato da una grande agenzia turistica che fa sfilare le miss, per esempio,  nei giardini di Porto Cervo in Sardegna, ai piedi della torre Angioina di Summonte, sul pontile di Forte dei Marmi, nel castello aragonese di Otranto; e poi al Grand Hotel Royal e Golf di Courmayeur per l’elezione di Miss Valle d’Aosta, a Peschici (FG), a Spezzano della Sila e a Scalea (CS), a Porto San Giorgio di San Benedetto del Tronto. Da sogno anche gli spettacoli di Dobbiaco (BZ), di Folgaria (TN), del Tettuccio di Montecatini Terme, come a Marina di Bibbona (LI), nella Vecchia Tonnara di Portoscuso (CA), in piazza dell’Università a Catania, a Tre Castagni (CT), a Cassano sullo Jonio (CS), a Melilli (SR).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.