Moie, 20 posti auto in più in via Risorgimento | Password Magazine

Moie, 20 posti auto in più in via Risorgimento

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – È stato completato il parcheggio adiacente all’Ufficio postale, in via Risorgimento a Moie. Un intervento progettato per razionalizzare la viabilità all’ingresso, per chi proviene da Jesi, della popolosa frazione e offrire più possibilità di sosta in una zona ricca di attività commerciali e di servizi. Il nuovo parcheggio diventa, inoltre, complementare a quello vicino al cimitero, nell’altra zona di accesso a Moie, arrivando da Castelplanio.

Il parcheggio è libero e prevede 20 posti auto. L’area può essere raggiunta, sia in ingresso che in uscita, da via Risorgimento. L’importo dei lavori è stato di 120 mila euro.

Proseguiranno fino all’autunno, invece, i lavori per la riqualificazione di alcune infrastrutture viarie, sempre nella frazione di Moie. Le strade interessate sono via Manzoni, via Giotto e via Palanca, dove si interviene a stralci, evitando così interruzioni alla viabilità e limitando al minimo i disagi. Le opere, sia in via Giotto che in via Palanca, riguardano l’asfaltatura della sede stradale e il rifacimento dei marciapiedi in betonelle di colore rosso, in linea con quelli già realizzati in altre zone della cittadina. L’intervento in via Manzoni, l’asse viario più lungo della frazione, dopo via Risorgimento, quello che va dalla Provinciale 76, all’altezza del cimitero, fino al campo sportivo e ai campi da tennis, riguarderà sia i marciapiedi che la pista ciclabile. La zona dedicata alle due ruote sarà ricavata sul lato sinistro della carreggiata, andando verso le strutture sportive, grazie ad un restringimento del marciapiedi, attualmente molto ampio. L’opera si inserisce all’interno del progetto Mobì, che prevede otto chilometri di piste ciclabili all’interno di Moie, dove diversi tratti sono già stati realizzati e sono percorsi ogni giorni da decine di persone, di tutte le età. L’importo complessivo dei lavori a carico del Comune è di circa 300 mila euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.