Moie, adolescenti di notte ripuliscono il parco: «È quello che il senso civico impone» | | Password Magazine

Moie, adolescenti di notte ripuliscono il parco: «È quello che il senso civico impone»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Il parco “A. Moro” di Moie ripulito da diciassettenni. Hanno indossato i guanti in piena notte e, muniti di sacchi, si sono impegnati per eliminare la sporcizia che da giorni infestava il cuore verde vicino piazza Kennedy.
I cittadini, da alcuni giorni infatti, lamentavano la presenza di bottiglie e frammenti di vetro, cartacce sparse in giro, lattine e cestini stracolmi con rifiuti che inevitabilmente finivano a terra. Degrado insomma in uno dei giardini più frequentati dalla comunità, in special modo dai bambini vista la presenza di impianti ludici.

Adulti ma anche adolescenti, che solitamente bivaccano nel parco d’estate, sono stati da additati da alcuni genitori come i responsabili di tanta inciviltà. Un ragazzino di Moie, però, ha voluto stupire tutti e insieme ai suoi amici lunedì sera, intorno alle 23, ha deciso di rimboccarsi le maniche : «Sono andato a casa, ho preso due guanti, cinque sacchi dello sporco e con i miei amici abbiamo ripulito il più possibile – dice  – Certo, non del tutto, ci sono ancora un po’ di coriandoli sparsi ma a mani nude è pressoché impossibile raccoglierli tutti. Non voglio complimenti né celebrazioni ho fatto solo quello che il senso civico impone».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.