Moie, completati i lavori di rifacimento dei marciapiedi in via Clementina nord | | Password Magazine

Moie, completati i lavori di rifacimento dei marciapiedi in via Clementina nord

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE  – Sono stati completati i lavori di ristrutturazione dei marciapiedi e di potenziamento del sistema di raccolta delle acque meteoriche lungo via Clementina Nord, nella frazione di Moie. La ditta Moviter di Castelbellino aveva iniziato i lavori, su progetto dell’ingegner Maurizio Falchetti di Moie, lo scorso 15 settembre, e dopo una sospensione di un mese, dal 10 ottobre al 10 novembre, le opere sono state completate alla fine della scorsa settimana. L’intervento, concordato con la società Multiservizi, il comune di Castelbellino e la provincia di Ancona, ha un’importanza strategica, visto che riguarda l’asse viario principale, di grande scorrimento, della cittadina di Moie. I lavori, dell’importo complessivo di 90 mila euro, sono stati realizzati in tempi brevi e con un impatto contenuto sulla viabilità, grazie alla gestione del traffico con un semaforo mobile, che seguiva il procedere del cantiere.

“Si è finalmente completato – osserva l’assessore ai Lavori pubblici e vicesindaco Gincarlo Carbini – uno dei lavori incappati nel famigerato patto di stabilità. Un’opera che, nonostante fosse stata finanziata, era stata bloccata a causa dei vincoli di spesa imposti dal Governo e dall’Europa ai Comuni, compresi quelli, come il nostro, che disponevano delle somme per gli interventi già pronti in cassa. I lavori, alla fine, sono stati realizzati e hanno riguardato la sistemazione dell’asse viario che attraversa Moie, nel primo tratto per chi proviene da Jesi”.

Si conclude, quindi, un’importante tranche di lavori nella cittadina, che ha interessato anche la nuova rotatoria all’incrocio con via Ancona, via Risorgimento, il nuovo parcheggio in via Fano, la parallela via Francesco Baracca, e l’altro asse principale di Moie, via Trieste. Per completare il progetto generale mancano, adesso, la sistemazione del tratto opposto dell’asse viario, via Clementina sud, e la realizzazione della nuova viabilità all’uscita dello svincolo di Moie della Strada statale 76, collegata ai lavori del raddoppio ferroviario

“Un progetto – spiega Carbini – strategico e atteso da anni”. Da poco più di un mese il cantiere per il raddoppio è ripartito e i lavori “dovrebbero, come sollecitato insistentemente dal nostro Comune – ricorda il vicesindaco – privilegiare prioritariamente la realizzazione del nuovo svincolo per la superstrada dalla zona artigianale di Pozzetto di Castelplanio, prevedendo l’eliminazione del passaggio a livello che costituisce un ostacolo alla viabilità da e verso Moie con code interminabili, inquinamento, difficoltà per il transito soprattutto pedonale e impossibilità di qualunque regolamentazione con semafori o altri accorgimenti, per l’impossibilità ad essere sincronizzati con la chiusura del passaggio a livello”.

Comunicato da: L’Amministrazione comunale Maiolati Spontini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.